Procedure / Domande frequenti

Domande frequenti

Domande frequenti

1 - Che cos'è la procedura di conciliazione?

2 - Per quali tratte autostradali è prevista la procedura di conciliazione gestita da Autostrade per l'Italia?

3 - Quali sono le tematiche oggetto di conciliazione?

4 - Come si accede alla conciliazione?

5 - Dove si presenta la domanda di conciliazione?

6 - Dove è possibile trovare il modulo di conciliazione?

7 - Quali sono le Associazioni dei Consumatori aderenti?

8 - Come si svolge la procedura di conciliazione?

9 - Quali sono i tempi di risoluzione di una domanda di conciliazione?

10 - Quali sono i costi per il cliente della conciliazione?

11 - E' possibile accedere alla conciliazione nel caso di reclamo espresso
per telefono?

12 - Dove è possibile rivolgersi se si ha necessità di maggiori informazioni ?

 

 

Risposte
 

1 - Che cos'è la procedura di conciliazione?

E' una opportunità per risolvere in via stragiudiziale alcune tipologie di controversie tra gli utenti del servizio autostradale, rappresentati dalle Associazioni dei Consumatori, e le società autostradali competenti.

2 - Per quali tratte autostradali è prevista la procedura di conciliazione gestita da Autostrade per l'Italia?

La procedura di conciliazione paritetica è applicabile su tutti i tratti gestiti da Autostrade per l'italia e anche dalle seguenti società: RAV, Tangenziale di Napoli, Telepass S.p.A.

3 - Quali sono le tematiche oggetto di conciliazione?

Si può accedere alla conciliazione limitatamente ad alcune tipologie di controversie. Sono escluse le controversie aventi ad oggetto lesioni o danni fisici.

4 - Come si accede alla conciliazione?

Per accedere alla procedura di conciliazione è necessario aver inoltrato un reclamo o una richiesta di risarcimento danni agli Uffici di Autostrade per l'Italia il cui esito sia stato ritenuto non soddisfacente. La domanda di conciliazione può essere presentata unicamente compilando il modulo predisposto, indicando la causale relativa alla tipologia di controversia e allegando copia del reclamo inviato e la relativa risposta. La domanda può essere effettuata senza allegare la risposta solo se non si è avuto riscontro da parte di Autostrade per l'Italia nei tempi prescritti dalla Carta dei Servizi. (*)
E' possibile accedere alla procedura di conciliazione se l'oggetto del reclamo o la richiesta di risarcimento rientra tra le tipologie di controversie per le quali è possibile ricorrere alla procedura di conciliazione.

(*)Per quanto concerne le tipologie di controversie relative alle richieste di risarcimento danni (di cui ai punti 1,2,3,4 ) i tempi di risposta sono in media di 60 gg.

5 - Dove si presenta la domanda di conciliazione?

Il modulo per la domanda di conciliazione può essere presentato tramite:

6 - Dove è possibile trovare il modulo di conciliazione?

Il modulo è scaricabile direttamente dal sito www.autostrade.it oppure dai siti internet delle Associazioni dei Consumatori aderenti sarà inoltre distribuito presso tutti i Punto Blu di Autostrade per l'Italia e presso le sedi territoriali delle Associazioni dei Consumatori.

7 - Quali sono le Associazioni dei Consumatori aderenti?

Adoc Via Castelfidardo, 43 - 00198 Roma
06/45420928- fax 06/86329611
www.adocnazionale.it - info@adocnazionale.it - info@adocpec.it
Codacons Viale Mazzini, 73 - 00195 Roma
Tel. 06/3725809 - fax 06/3701709
www.codacons.it - ufficiolegale@codacons.org
FederConsumatori Via Palestro,11 - 00185 Roma
tel. 06/42020755 - fax 06/47424809
www.federconsumatori.it - federconsumatori@federconsumatori.it
Adusbef Via Bachelet, 12 – 00185 RM
Tel. 06.4818632 - Fax 06.4818633
www.adusbef.it - info@adusbef.it
ADICONSUM Largo Alessandro Vessella, 31 - 00199 Roma
Tel. 06.4417021 – Fax 06.44170230
www.adiconsum.it

8 - Come si svolge la procedura di conciliazione?

Il tentativo di conciliazione è effettuato da una Commissione Paritetica di Conciliazione, costituita da un rappresentante del cliente indicato dalle Associazioni dei Consumatori aderenti ed un rappresentante nominato da Autostrade per l'Italia ("Conciliatori").
La procedura, che avrà comunque una durata non superiore a 120 gg, prevede un primo incontro tra i Conciliatori entro 30 gg lavorativi dalla data di ricevimento della domanda di conciliazione. Il tentativo di conciliazione potrà avvenire anche attraverso conferenza telefonica, videoconferenza, e-mail o fax. E' possibile per il cliente essere presente ai tentativi di conciliazione qualora lo indichi esplicitamente nel modulo di domanda. Il Conciliatore indicato dall'Associazione dei Consumatori deve tempestivamente comunicare al cliente la proposta del tentativo di conciliazione ed i relativi contenuti dell'eventuale accordo. La procedura si conclude con la firma da parte del cliente del Verbale di Avvenuta Conciliazione - che avrà efficacia di accordo transattivo ai sensi dell'art.1965 c.c. - o, nel caso in cui la Commissione non riesca ad individuare alcuna ipotesi/proposta di soluzione, ovvero nel caso in cui l'ipotesi/soluzione avanzata della Commissione venga respinta dal cliente, con un Verbale di Mancata conciliazione .

9 - Quali sono i tempi di risoluzione di una domanda di conciliazione?

Se esistono i requisiti necessari per accedere alla procedura la stessa si conclude non oltre 120 gg dalla data di ricevimento della domanda

10 - Quali sono i costi per il cliente della conciliazione?

L'accesso alla procedura di conciliazione è completamente gratuito

11 - E' possibile accedere alla conciliazione nel caso di reclamo espresso per telefono ?

No, è necessario aver inviato alla società autostradale competente un reclamo scritto, per e - mail , lettera o fax

12 - Dove è possibile rivolgersi se si ha necessità di maggiori informazioni ?

E' possibile inviare un e-mail all'indirizzo conciliazione@autostrade.it o contattare le Associazioni dei Consumatori aderenti