Autostrade per l'Italia
Autostrade per l'Italia

AUTOSTRADE PER L’ITALIA, AL VIA IL MASTER GRATUITO DI INGEGNERIA E GESTIONE INTEGRATA DELLE RETI

cerca fino alla data

AUTOSTRADE PER L’ITALIA, AL VIA IL MASTER GRATUITO DI INGEGNERIA E GESTIONE INTEGRATA DELLE RETI


AUTOSTRADE PER L’ITALIA, AL VIA IL MASTER GRATUITO DI INGEGNERIA E GESTIONE INTEGRATA DELLE RETI. CANDIDATURE APERTE FINO AL 3 APRILE: L’INIZIATIVA E’ IN COLLABORAZIONE CON POLITECNICO DI TORINOPOLITECNICO DI MILANO E POLIMI GRADUATE SCHOOL OF MANAGEMENT 

 

L’AD TOMASI: “PROSEGUE L’IMPEGNO DI ASPI PER ATTRARRE TALENTI E FORMARE COMPETENZE, DANDO VALORE AGGIUNTO AL GRANDE PIANO PER LA MOBILITÀ DEL FUTURO”. 20 GIOVANI LAUREATI SARANNO ASSUNTI DAL GRUPPO.

 

Roma, 17 marzo 2023 – Prosegue nel segno della sinergia con le Università, il percorso avviato da Autostrade per l’Italia per formare “nuove leve”, valore aggiunto nel segno di una mobilità sempre più innovativa e sostenibile. Parole d’ordine: completare il percorso di formazione in azienda e assumere nuovo personale specializzato. 

 

Con questi obiettivi Autostrade per l’Italia ha pubblicato il bando per le iscrizioni al Master universitario di II livello in “Ingegneria e gestione integrata delle Reti Autostradali”, giunto alla sua III edizione. Ultimo step del progetto “Autostrade del Sapere”, Aspi punta sulle eccellenze del sistema universitario offrendo formazione e nuovi posti di lavoro per chi si è specializzato nelle discipline Stem, rispondendo al fabbisogno del mercato.  Il master, infatti, è progettato ed erogato in partnership con il Politecnico di Milano, il Politecnico di Torino e il POLIMI Graduate School of Management (ex MIP), e prevede un contratto di Apprendistato di alta formazione della durata di 24 mesi. Un percorso formativo che darà la possibilità a 20 giovani laureati di entrare a far parte del Gruppo.

 

“Prosegue l’impegno di Aspi per attrarre talenti e formare competenze, dando valore aggiunto al nostro grande piano per la mobilità del futuro” afferma l’Amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Roberto Tomasi: “Il mercato del lavoro è in continua evoluzione e occorre che le aziende si impegnino in prima linea per trovare la soluzione al crescente fabbisogno di talenti: a questo scopo, il nostro Gruppo ha avviato sinergiche collaborazioni con l’universo accademico nazionale, mettendo in campo percorsi formativi in grado di garantire nuove figure professionali specializzate e pronte a disegnare con noi le infrastrutture del futuro”. 

 

I nuovi professionisti. Il Master mira a rafforzare diverse competenze. Nel settore Engineering saranno formate risorse specializzate nel presidio delle attività di project management, cost controlling, assistenza tecnica e specialistica nella realizzazione e manutenzione dell’infrastruttura; nel settore Operations la formazione prevede l’entrata nel mercato del lavoro di personale dedicato al presidio della viabilità per garantire la fluidità di esercizio della rete, monitoraggio e manutenzione delle infrastrutture. Il Master, nel settore Digital & ICT, formerà esperti nella progettazione dei sistemi di digitalizzazione dei processi di operations e manutenzione dell’infrastruttura. 

 

Scadenza e requisiti. Il termine ultimo per le candidature è previsto per il 3 Aprile. I candidati devono avere un’età inferiore a 30 anni ed essere in possesso di una Laurea Magistrale (o titolo equivalente), conseguita con una votazione minima di 105/110, in uno dei seguenti corsi di Laurea: Ingegneria civile; Ingegneria edile, Ingegneria gestionale, Ingegneria meccanica, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettrica, Ingegneria elettronica, Ingegneria energetica, Ingegneria informatica. Per tutti i dettagli visitare la pagina www.masterinfrastruttureautostrade.it


CS ASPI AL VIA MASTER GRATUITO DI INGEGNERIA E GESTIONE INTEGRATA DELLE RETI.docx visite-tecniche-fadalto-03.jpg Studenti con progetto.png ingegnere con tablet.jpeg
Go to top