Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche
prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per giovedì 22

venerdì 23
fascia oraria:
Zoom  per altre informazioni clicca qui sotto clicca sotto    Stampa Stampa Vedi sulla stessa mappa: Traffico  Pedaggi  Servizi 
Legenda completa »

Legenda Meteo

  • Rete Autostrade per l'Italia
  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rete Altre Concessionarie
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
a cura di Aeronautica militare Centro Meteo Italiano

Nord

Cielo molto nuvoloso o coperto su tutte le regioni con precipitazioni in genere deboli ma diffuse ed a prevalente carattere nevoso anche a quote di pianura. Le nevicate potranno risultare piu' copiose sull'Emilia-Romagna, specie settore centro-occidentale, e sul basso Piemonte con tendenza ad interessare l'immediato entroterra ligure, soprattutto di ponente. Parziale miglioramento nel pomeriggio sul triVeneto e persistenza dei fenomeni nevosi su Emilia-Romagna centro-occidentale e Piemonte meridionale. Dalla sera, inoltre, le nevicate risulteranno anche abbondanti sempre sul parte centrale ed occidentale dell'Emilia-Romagna

Centro

Moderato maltempo inizialmente su Toscana e Marche con piogge sparse e nevicate al di sopra di 800 metri con quota neve piu' bassa in area marchigiana. Temporaneo miglioramento nel pomeriggio ma con nuove precipitazioni diffuse dalla sera ma con quota neve in netto rialzo altre 1300-1500 metri. Nuvolosita' variabile a tratti intensa al primo mattino sul resto del centro peninsulare ma con nubi in deciso aumento dalla tarda mattinata associate a precipitazioni diffuse che, sui rilievi appenninici abruzzesi, assumeranno carattere nevoso generalmente oltre 1200 metri. Cielo irregolarmente nuvoloso sull'isola con deboli piovaschi intermittenti

Sud

Molto nuvoloso o coperto ovunque con fenomeni a prevalente carattere di rovescio o temporale, piu' intensi e diffusi su Sicilia e Calabria e dalla serata anche sulla Basilicata. Attese nevicate sui monti della Sicilia e sui rilievi della Calabria a quote superiori a 1500 metri

Temperature

Minime in aumento sulle regioni centro meridionali; in lieve flessione sulla pianura padana, generalmente stazionarie altrove o al piu' in lieve aumento sulle Alpi orientali; massime in rialzo eccezion fatta per le regioni di nordovest e Sicilia occidentale dove risulteranno in diminuzione

Venti

Moderati, ma con rinforzi, di provenienza sudorientale sulle regioni ioniche, su quelle del basso Adriatico e sulla Sicilia tendenti a divenire moderati o forti nordoccidentali sull'isola; moderati nordorientali ma con rinforzi su Friuli venezia giulia, coste di Veneto ed Emilia-Romagna e sulla Liguria ed in genere deboli variabili sul resto del nord; moderati settentrionali sulla Sardegna; deboli settentrionali sulle regioni centrali e su quelle tirreniche meridionali tendenti a divenire moderati o localmente forti ad eccezione delle coste adriatiche del centro dove risulteranno moderati mediamente orientali

Situazione in Europa

Situazione in Italia

Evoluzione

giovedì 22: Precipitazioni deboli ma diffuse al nord che assumono carattere nevoso a quote prossime al piano soprattutto sull'Emilia-Romagna con quota neve in rialzo soprattutto sul settore orientale della regione. Sul resto del territorio piogge sempre piu' diffuse dapprima su Sardegna e Sicilia con interessamento delle regioni centro meridionali peninsulari. Tra l'isola, Lazio, Campania, Sicilia e Calabria i fenomeni risulteranno anche temporaleschi mentre le nevicate raggiungeranno l'Appennino centrale con quota neve inizialmente intorno a 700-800 metri, in rialzo durante la seconda parte della giornata. Ventilazione settentrionale intensa su alto Adriatico e da moderata a localmente forte meridionale tra Sicilia e basso Tirreno in estensione al settore ionico ed alla Puglia

venerdì 23: Precipitazioni convettive diffuse ed abbondanti su Sicilia e Calabria e dalla serata anche sulla Basilicata; moderate sul resto del centro-sud. Nevicate su tutto il nord da circa 200-300 metri, piu' diffuse su Emilia-Romagna e Piemonte sudoccidentale, in parziale attenuazione dal pomeriggio. Nuove precipitazioni nevose dalla sera su Emilia-Romagna centro occidentale. Al centro le nevicate risulteranno confinate ad Abruzzo e Marche ma a quote decisamente piu' elevate. Ancora venti forti meridionali tra Sicilia e regioni meridionali peninsulari in rotazione da nordovest sull'isola. Pemane, inoltre, una ventilazione sostenuta nordorientale su alto Adriatico e Liguria

sabato 24: Nevicate diffuse tra Emilia-Romagna, Piemonte occidentale ed entroterra ligure. Piogge o rovesci diffusi al centro ed al sud con quota neve sull'Appennino centrale al di sopra di 12000-1400, in calo sui rilievi marchigiani per fine giornata. Venti ancora forti su alto e medio Adriatico, tra Liguria e Toscana e in graduale attenuazione al sud

Tendenza

domenica 25: Torno il maltempo in modo diffuso al nord con nevicate anche abbondanti su Emilia Romagna, Piemonte, Liguria e Lombardia. Piu' isolati i fenomeni sul triVeneto. Le precipitazioni si porteranno rapidamente anche al centro risultando nevose ed abbondanti sulle Marche. Tornano le piogge e locali temporali anche sulle due isole maggiori e sulle regioni meridionali peninsulari

lunedì 26: Migliora gradualmente al settentrione mentre le nevicate anche a bassa quota tenderanno ad insistere su Marche, Abruzzo, Umbria orientale e Lazio centro meridionale estendendosi alle regioni meridionali, specie su Molise, Campania e Basilicata. Piogge sparse o diffuse sul resto del centro e del sud e sulle due isole maggiori