Autostrade per l'Italia

News

cerca fino alla data

AUTOSTRADE PER L’ITALIA RICEVE DA MOODY’S ESG SOLUTIONS IL SUSTAINABILITY RATING “A2”



Il rating assegnato riflette l’impegno di Autostrade per l’Italia nel realizzare un percorso di crescita sostenibile e di ammodernamento delle infrastrutture e nel ridurre le emissioni in linea con gli obiettivi fissati da COP 26.

Roma, 23 febbraio 2022 - Autostrade per l’Italia ottiene un importante riconoscimento: Moody’s ESG Solutions ha attribuito al Gruppo ASPI un Sustainability Rating “A2” (giudizio “Robust”) con una motivazione che sottolinea “la solida volontà e capacità di Autostrade per l’Italia di integrare fattori ESG nell’ambito della propria strategia e operatività”.

Tra i fattori a sostegno del Sustainability Rating vengono citati gli investimenti nel periodo 2020-2024 per un totale di 6,2 miliardi di euro, che porteranno a un sensibile upgrade dei circa 3.000 chilometri di rete autostradale gestita da ASPI, contribuendo a una considerevole riduzione dell’impatto ambientale in termini di emissioni, inquinamento acustico e luminoso. Tra le motivazioni, Moody’s ESG Solutions cita, inoltre, gli investimenti programmati per la realizzazione di grandi opere (come il progetto del Passante di Bologna), indispensabili per decongestionare i nodi nevralgici della rete autostradale, il piano di installazione lungo la rete di 100 punti di ricarica ad alta potenza per veicoli elettrici, con un investimento di 70 milioni di euro e la recente creazione di Elgea, società del Gruppo per la produzione di energie rinnovabili, attraverso l’installazione di pannelli fotovoltaici dislocati sul sedime autostradale.

Molto forte il posizionamento di Autostrade per l’Italia anche nelle aree “Human Capital” e “Social”, ambiti nei quali la società ha conseguito importanti traguardi.

“Questo risultato - commenta Alberto Milvio, Chief Financial Officer di Autostrade per l’Italia e responsabile della strategia ESG del Gruppo - è frutto del Piano di Trasformazione avviato da ASPI e giunto oggi al suo terzo anno di attuazione. Un piano che non può prescindere dal considerare la Sostenibilità come uno dei suoi fattori abilitanti”.