Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche
prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per sabato 16

sabato 16
fascia oraria:
Zoom  per altre informazioni clicca qui sotto clicca sotto    Stampa Stampa Vedi sulla stessa mappa: Traffico  Pedaggi  Servizi 
Legenda completa »

Legenda Meteo

  • Rete Autostrade per l'Italia
  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rete Altre Concessionarie
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
a cura di Aeronautica militare Centro Meteo Italiano

Nord

Ampie schiarite su settore occidentale ma con addensamenti compatti sulle aree di confine alpine con nevicate specie sui versanti esteri; parzialmente nuvoloso sul resto del nord in rapido miglioramento ad iniziare da ovest con annuvolamenti che insisteranno sull'Appennino emiliano-romagnolo con precipitazioni nevose a quote superiori ai 500 mt che si indeboliranno verso fine giornata, mentre insisteranno invece sulle aree di confine alpine con neve specie sui versanti nord

Centro

Molto nuvoloso su Toscana , Umbria e Marche con rovesci anche temporaleschi specie sulle coste e neve sui rilievi a quote superiori ai 600-700 mt, in miglioramento sulla Toscana verso fine giornata con schiarite; parzialmente nuvoloso sulle rimanenti regioni centrali e Sardegna ma con rapido aumento della nuvolosita' con associati rovesci anche temporaleschi sulle coste, in attenuazione serale sul Lazio e coste orientali sarde; neve sui rilievi a quote superiori ai 700-900 mt

Sud

Molto nuvoloso o coperto con deboli precipitazioni sul versante tirrenico e ionico ma in intensificazione ad iniziare dalla Campania in estensione ai settori tirrenici di Basilicata e Calabria e sulla Sicilia con associati rovesci anche temporaleschi dalla sera sulle coste

Temperature

In generale diminuzione

Venti

Deboli settentrionali al nord con rinforzi sulla Liguria e coste emiliano-romagnole; deboli settentrionali sulle regioni centrali, in intensificazione sulle coste adriatiche; moderati da ovest nordovest al sud in intensificazione dalla sera sulla Sicilia e settore tirrenico; forti di maestrale sulla Sardegna

Situazione in Europa

Situazione in Italia

L'Italia si presenta ancora interessata da una saccatura, con il minimo relativo al centro-nord, mentre il sud risente ancora di un flusso sudoccidentale di aria piu' calda e umida in quota, con sensibile aumento del gradiente termico lungo la verticale. A d+1 il minimo relativo della saccatura sull'Europa centrale, dalle regioni centrosettentrionali del paese si sposta verso quelle meridionali, facendo traslare verso sud-est il flusso sud-occidentali precedentemente posizionato sulle regioni meridionali, mentre il nord risultera' sempre piu' interessato da un flusso meridiano da nord che sara' responsabile di un sensibile calo termico. A d+2 la saccatura sull'Europa centrale trasla gradualmente verso est lasciando spazio ad un iniziale aumento del geopotenziale. Dal pomeriggio pero' un minimo relativo creatosi dalla discesa di aria piu' fredda dalla saccatura sul nord-atlantico, scendera' in senso meridiano verso sud interessando prima il nord ovest ed in serata il Mediterraneo centrale

Evoluzione

sabato 16: Addensamenti compatti lungo le aree confinali alpine centroccidentali con deboli nevicate al di sopra dei 700 metri; molte nubi anche sull'Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e sulle regioni tirreniche centromeridionali con piogge o temporali sparsi, in attenuazione serale sulle regioni centrali tirreniche, e nevicate sui rilievi appenninici centrosettentrionali a quote superiori ai 700 1000 metri; poco nuvoloso sul resto del nord e parzialmente nuvoloso sul resto del centro-sud. Venti ancora forti di maestrale sulla Sardegna ma in graduale attenuazione, da moderati a forti da nord sulla Liguria, da deboli a moderati occidentali sul resto del paese

domenica 17: Ancora molte nubi al mattino sulle regioni centrali adriatiche, sulla Sardegna occidentale e sulle regioni meridionali, con rovesci o temporali sparsi; ampi spazi di sereno sul resto del paese. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosita' compatta al centro-sud, con conseguente attenuazione dei fenomeni, a partire dalle regioni centrali; ancora cielo poco nuvoloso sul resto del paese. Venti ancora da moderati a forti di maestrale sulla Sardegna meridionale, sulla Sicilia e sulla Calabria, in attenuazione serale; da moderati a forti da nord est invece sulle regioni centromeridionali adriatiche

lunedì 18: Al primo mattino ancora addensamenti compatti sulle regioni ioniche e sulle aree confinali alpine, con rovesci o temporali sparsi sulla Sicilia e sulla Calabria meridionale; cielo in generale poco nuvoloso altrove ma con graduale aumento delle velature a partire dalle regioni settentrionali. Dal pomeriggio aumento della nuvolosita' bassa e compatta al sulle regioni centroccidentali del nord, con nevicate anche a bassa quota, in attenuazione serale. Dalla serata il maltempo si spostera' sulla Sardegna dove avremo cielo molto nuvoloso o coperto con piogge o temporali anche di forte intensita' e nevicate sui rilievi interni sopra i 700 metri. Venti in generale deboli variabili al centro-nord e moderati dai quadranti settentrionali al sud, in graduale attenuazione dal pomeriggio. Dalla serata aumento dell'intensita' del vento da nord sulla Liguria e da ovest sulla Sardegna centromeridionale

Tendenza

martedì 19: Molto nuvoloso o coperto sulla Sardegna, con rovesci o temporali diffusi, anche si forte intensita' sul settore occidentale, in attenuazione dalla tarda mattinata; parzialmente nuvoloso lungo l'arco alpino, regioni centromeridionali adriatiche, Sicilia ionica e Calabria meridionale, con al piu' qualche isolato debole fenomeno precipitativo; sereno o poco nuvoloso sul resto del paese

mercoledì 20: Ancora addensamenti compatti sulle regioni adriatiche centromeridionali, Umbria, Sardegna centrorientale, aree ioniche della Calabria e sulla Sicilia, con rovesci o temporali sparsi, specie lungo le aree costiere; ampi spazi di sereno sul resto del paese