Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per lunedì 16

martedì 17
fascia oraria:
Zoom  per altre informazioni clicca qui sotto clicca sotto    Stampa Stampa Vedi sulla stessa mappa: Traffico  Pedaggi  Servizi 
Legenda completa »

Legenda Meteo

  • Rete Autostrade per l'Italia
  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rete Altre Concessionarie
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
A cura dell'Aeronautica Militare Aeronautica militare

Nord

Cielo molto nuvoloso con rovesci temporaleschi ad iniziare dalle regioni occidentali, in estensione alle restanti aree durante il pomeriggio. I fenomeni localmente saranno intensi e abbondanti su Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto ed Emilia Romagna. Graduale miglioramento in serata a partire dai settori occidentali

Centro

Nuvolosita' estesa sulla Sardegna con rovesci anche temporaleschi, specie sul settore occidentale e settentrionale dell'isola. molto nuvoloso sulle regioni peninsulari con precipitazioni inizialmente deboli e sparse, in intensificazione dal pomeriggio e associate a rovesci temporaleschi localmente forti, su Toscana, Umbria e Lazio

Sud

Cielo sereno o poco nuvoloso con incremento di nubi su Campania, Molise, Puglia e Calabria settentrionale con qualche debole pioggia, in intensificazione dalla tarda serata sulla Campania, con rovesci anche temporaleschi, specie lungo le coste

Temperature

Massime in sensibile calo al nord, e su Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna; in aumento sulla Sicilia; senza sostanziali variazioni sul resto del paese; minime stazionarie sulle coste ioniche, in generale calo sulle rimanenti aree, piu' sensibile su Sardegna e regioni centrali, meno deciso su pianura piemontese, Emilia-Romagna, e Sicilia meridionale

Venti

Deboli variabili al nord; da deboli a moderati meridionali al centro-sud, con rinforzi di burrasca nel pomeriggio sulla Sardegna e sulle coste centrali tirreniche. In serata rotazione dei venti dai quadranti occidentali dapprima sulla Sardegna e poi sulle rimanenti regioni tirreniche del centro-sud

Situazione in Europa

Lo scenario sinottico sull'Europa si presenta caratterizzato da un flusso principale artico che scorre mediamente perturbato in area atlantica, al di sopra del 45°n, delineando una saccatura che si protende fino alla gran bretagna. Piu' a sud invece abbiamo i flusso sub-tropicale che scorre, anch'esso moderatamente perturbato a latitudini mediterranee delimitando a nord due cut-off, il primo intenso ma poco esteso sulla penisola iberica, mentre il secondo piu' esteso ma caratterizzato da un tda molto meno intensa a nord del mar nero. Nella giornata si assistera' alla rapida traslazione del vortice iberico che in serata finira' per portarsi sul Italia centrosettentrionale, determinando un repentino ed intenso aumento dell'avvezione fredda, specie sulle regioni centrali tirreniche. A d+1 il minimo sull'Italia centrosettentrionale continua la sua traslazione verso levante portandosi sulla penisola balcanica, dove sui unisce al minimo preesistente, lasciando cosi' spazio ad una risalita del geopotenziale sull'area mediterranea centroccidentale. A d+2 si consolida ulteriormente l'alta pressione sul Mediterraneo centroccidentale mentre si rafforza il cut-off sul mar nero, che assume le connotazioni di una vera e propria saccatura. Nel frattempo la saccatura sulla gran bretagna si porta verso levante iniziando ad interessare la scandinavia, mentre un minimo relativo, inizialmente ad ovest della penisola iberica inizia la sua traslazione verso levante

Situazione in Italia

Una saccatura dalla penisola iberica si approssima verso l'Italia, determinando dal pomeriggio un repentino e sensibile aumento dell'avvezione fredda al centro-nord ed in particolare sulle regioni centrali tirreniche dove avremo frequenti ed intensi fenomeni convettivi a scala sinottica. A d+1la saccatura sull'Italia centrosettentrionale si porta verso levante, giungendo ad interessare la penisola balcanica, lasciando spazio cosi' ad una graduale risalita del geopotenziale su tutto il paese. Non mancheranno pero' al mattino residui fenomeni temporaleschi. A d+2 si consolida ulteriormente l'altra pressione su tutto il paese a seguito dell'assestamento di un promontorio di origine africana su tutta l'area mediterranea centroccidentale

Evoluzione

lunedì 16: Molto nuvoloso o coperto al nord ed estesa nuvolosita' medio-alta al centro, con rovesci o temporali diffusi localmente anche di forte intensita' al nord, in attenuazione serale sulle regioni occidentali, e sulle regioni centrali tirreniche ed in special modo dal tardo pomeriggio sul Lazio, dove potremo avere anche locali grandinate; parzialmente nuvoloso o velato sul resto del paese con rovesci o temporali sparsi sulle regioni tirreniche peninsulari. Venti forti dai quadranti occidentali, inizialmente sulla Sardegna ma in estensione dal pomeriggio anche a Lazio e Toscana; generalmente moderati da sudovest sul resto del centro-nord; generalmente deboli variabili al sud, con rinforzi serali da ovest sulle aree costiere tirreniche

martedì 17: Al primo mattino addensamenti compatti su gran parte del paese, escluse al piu' le regioni ioniche, con rovesci o temporali sparsi, specie al centro e sulle regioni meridionali tirreniche peninsulari. Dalla seconda parte della mattinata graduale attenuazione dei fenomeni al centro ed estensione del maltempo al resto del sud, anche se con fenomeni di moderata intensita'. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosita' con in serata residuo maltempo su Calabria e Sicilia tirreniche e cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Venti in generale forti da nord-ovest sulle due isole maggiori e sulla Calabria, in attenuazione dalla serata; generalmente moderati dai quadranti settentrionali lungo le aree costiere tirreniche e sul resto del meridione; deboli variabili sul resto del paese

mercoledì 18: Addensamenti compatti su Sicilia a Calabria tirreniche, con rovesci o temporali sparsi generalmente poco nuvoloso sul resto del paese, ma con tendenza ad aumento della nuvolosita' cumuliforme a ridosso dei rilievi nelle ore centrali della giornata, con associati deboli locali rovesci o temporali. Venti in generale deboli variabili, tendenti ad assumere regime di brezza nelle ore centrali della giornata con locali rinforzi dai quadranti settentrionali sulle regioni ioniche

Tendenza

giovedì 19: Poco nuvoloso o velato al nord; pressoche' sereno sul resto del paese

venerdì 20: Al primo mattino isolati addensamenti compatti lungo le aree costiere tirreniche peninsulari e poco nuvoloso sul resto del paese. Dalla seconda parte della mattinata diradamento della nuvolosita' compatta e contestuale aumento di quella cumuliforme a ridosso dei rilievi, con rovesci o temporali, sparsi sulle Alpi ed isolati sugli appennini. Dal pomeriggio intensificazione del maltempo al nord, a partire dalle regioni occidentali, in successiva attenuazione serale