Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per martedì 14

giovedì 16
fascia oraria:
Zoom  per altre informazioni clicca qui sotto clicca sotto    Stampa Stampa Vedi sulla stessa mappa: Traffico  Pedaggi  Servizi 
Legenda completa »

Legenda Meteo

  • Rete Autostrade per l'Italia
  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rete Altre Concessionarie
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
A cura dell'Aeronautica Militare Aeronautica militare

Nord

Cielo sereno o poco nuvoloso un po' ovunque a parte temporanea nuvolosita' piu' compatta sulle zone alpine, con associati locali fenomeni temporaleschi pomeridiani, in attenuazione dalla prima serata

Centro

Cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni adriatiche con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, localmente anche grandinigene, in graduale miglioramento dalla seconda parte del pomeriggio; sulle altre zone iniziali ampi spazi di sereno ma con annuvolamenti in rapida formazione mattutina e deboli piogge, rovesci e temporali che interesseranno Lazio, Umbria e Sardegna, in successivo dissolvimento serale

Sud

Condizioni di moderato maltempo sul settore peninsulare con molte nubi e fenomeni temporaleschi diffusi per gran parte della giornata con possibilita' di isolate grandinate; dalla sera atteso un deciso miglioramento a partire dalle aree costiere verso l'interno. Sull'isola ampio soleggiamento e scarsa nuvolosita' che interessera' maggiormente il versante tirrenico fino al tardo pomeriggio, dove non si esclude la possibilita' di qualche piovasco o debole rovescio

Temperature

Minime in lieve diminuzione al sud, generalmente stazionarie sul resto del paese; massime in tenue flessione sulle regioni ioniche e centromeridionali adriatiche, in aumento sul restante centro, senza variazioni al nord

Venti

Deboli variabili sulle aree alpine e prealpine; deboli nordorientali sul restante settentrione e sulle regioni centrali deboli di direzione variabile al sud con rinforzi occidentali sulla Sicilia

Situazione in Europa

Il flusso perturbato principale continua a scorrere con direttrice prevalentemente zonale al di sopra del parallelo 50°n flettendo sull'Europa occidentale in corrispondenza di una saccatura con centro sul mar baltico che si estende sull'Europa centrale fino alle coste libico-tunisine. Sul restante settore Mediterraneo il campo barico si presenta con valori elevati ma livellati. Un nuovo vortice in uscita dalla groenlandia si va approfondendo sull'alto atlantico. Durante la giornata rimonta il geopotenziale sul settore occidentale del continente per l'ulteriore espansione dell'anticiclone atlantico con contemporanea lenta traslazione verso levante della saccatura europea. Nel frattempo il nuovo minimo inizia ad interessare le isole britanniche. A d+1 persiste la saccatura sull'Europa centrale a causa del blocco anticiclonico sul medio-oriente, mentre il minimo islandese delimita l'espansione settentrionale del campo di massa atlantico, determinando cosi' una vasta area di divergenza sulla gran bretagna-mar del nord. Per fine giornata viene eroso ulteriormente il bordo settentrionale dell'anticiclone oceanico che si approfondisce verso il golfo di biscaglia; si allasca ulteriormente il campo barico sul settore centrorientale del continente. A d+2 si approfondisce ulteriormente il minimo islandese con formazione di un asse di saccatura abbastanza potente che subisce pero' un tilting durante la sua traslazione verso le coste europee. Si intensifica un promontorio sul settore baltico con campo barico decisamente livellato sull'Europa centromeridionale. Sul Mediterraneo pero' permane una curvatura leggermente ciclonica

Situazione in Italia

Continua la traslazione verso levante della saccatura, ormai sul centro Europa, che continua a deviare correnti sudoccidentali instabili sul Mediterraneo centrale alle quali si associa avvezione di aria piu' fredda sull'interno territorio nazionale. A d+1 rimonta del geopotenziale sulle regioni settentrionali e saccatura sul centro-nord Europa che subisce un'azione di stretching in area mediterranea con conseguente formazione di una lasca area depressionaria tra Mediterraneo centrale, aree balcaniche e mar nero occidentale. A d+2 persiste un area ciclonica molto allascata su tutta la penisola

Evoluzione

martedì 14: Maltempo sul triVeneto, con temporali anche di forte intensita' tra Veneto e Friuli venezia giulia, in estensione ad Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Lazio ed in forma piu' moderata su Sardegna, Marche ed Abruzzo. Migliora al settentrione seppur con fenomeni ancora presenti su basso Veneto ed Emilia-Romagna fino al termine della giornata. In serata attesi temporali anche su Campania centro-settentrionale

mercoledì 15: Temporali anche intensi su coste ed immediato entroterra di Emilia-Romagna, meno intensi su Marche ed Abruzzo; precipitazioni temporalesche anche Umbria e Lazio in miglioramento dal tardo pomeriggio-sera. I fenomeni si faranno diffusi anche al sud, specie su Campania, Molise, Puglia e parte occidentale e settentrionale della Sicilia mentre piogge o locali temporali si presenteranno sulla Sardegna tra tarda mattinata ed ore pomeridiane

giovedì 16: Deboli precipitazioni convettive su quasi tutto il sud, Abruzzo e dal pomeriggio anche su Sardegna, Lazio e bassa Toscana; successivo deciso miglioramento. Qualche fenomeno temporalesco pomeridiano anche sul settore centrale alpino

Tendenza

venerdì 17: Ancora maltempo al sud e su Sardegna e Lazio, in estensione pomeridiana anche all'Abruzzo; cielo sereno o poco nuvoloso altrove in attesa di un nuovo peggioramento dalla tarda mattinata su nord-ovest e settore alpino centrorientale con molte nubi e deboli piogge e temporali sui rilievi

sabato 18: Nuvolosita' diffusa al nord con locali precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale sul settore alpino ed appenninico, specie durante le ore centrali della giornata; ampi spazi di sereno altrove ma con annuvolamenti ad evoluzione diurna e locali piovaschi o deboli rovesci e temporali sui rilievi maggiori nel pomeriggio