Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per lunedì 19

  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
Legenda completa »
Aeronautica militare
Previsioni Meteo a cura
dell'Aeronautica Militare
Previsioni meteo per mercoledì 21

Nord

Al primo mattino mattino molte nubi compatte su Liguria e regioni alpine centroccidentali, con rovesci o temporali sparsi; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del settentrione. Dalla seconda parte della mattinata e per il primo pomeriggio estensione della nuvolosita' compatta e dei fenomeni anche al resto del nord-ovest, aree alpine e prealpine. Dal tardo pomeriggio parziale diradamento della nuvolosita' compatta e attenuazione dei fenomeni su Piemonte ed area alpine e prealpina


Centro

Al primo mattino estese velature su tutto il centro, spesse sulla Sardegna, con locali deboli fenomeni su quest'ultima. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosita' cumuliforme su tutto il centro, con rovesci o temporali sparsi, in generale di debole intensita'. Dalla serata aumento della nuvolosita' compatta sulle regioni tirreniche con piogge o rovesci diffusi ,specie lungo le aree costiere


Sud

Cielo poco nuvoloso o velato al primo mattino. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosita' cumuliforme, con deboli fenomeni sparsi dal tardo mattino e per il primo pomeriggio. Dal tardo pomeriggio diradamento della nuvolosita' cumuliforme e contestuale aumento elle velature, spesse sulle regioni tirreniche


Temperature

Minime in aumento al nord-ovest e isole maggiori, stazi0onarie o in lieve aumento sul resto del paese; massime in diminuzione al nord ovest, stazionarie o in lieve diminuzione sul resto del nord e Toscana, in aumento sul resto del paese


Venti

In generale dai quadranti meridionali, moderati sulle regioni ioniche, con ulteriori rinforzi lungo le coste tirreniche della Sicilia; deboli sul resto del paese

TRAFFICO LIVE, PERCORSI E PEDAGGI
in viaggio
 
Situazione in Europa

O alle ore 24:00 del 19/04/21: diagnosi sinottica su scenario euro-atlantico con evidenza su area nazionale: lo scenario sinottico euro-atlantico si presenta caratterizzato da un flusso principale notevolmente perturbato, che in area atlantica si divide in due rami separati. Il ramo principale del su menzionato flusso principale scorre perturbato intorno al 60°n, mentre il ramo secondario scende fino al nord Africa, andando ad alimentare un esteso cut-off sul Mediterraneo centrale. Durante la giornata si assistera' alla graduale traslazione verso levante del su menzionato cut-off, andando in prevalenza ad interessare la penisola balcanica. Nel dettaglio del quadro sinottico sul territorio nazionale, avremo che l'Italia sara' interessata appieno dal minimo sul Mediterraneo centrale, in movimento verso est, che in serata lascera' spazio ad una moderata risalita del geopotenziale, comunque associata ad un intenso flusso nordoccidentale in quota. A d+1 continua la lenta traslazione verso levante del cut-off ora sulla penisola balcanica, che pero' continua ad interessare l'itali con un intenso flusso nordoccidentale che, porta aria fredda in quota, favorendo lo sviluppo di nubi convettive a scala sinottica. Nel contempo un intensa saccatura prima posta sull'islanda scende rapidamente di latitudine, portandosi in serata sul mar di norvegia. A d+2 il cut-off balcanico si porta definitivamente verso nord-est, lasciando spazio sul Mediterraneo ad una flusso zonale che al piu' trascina locali transienti verso levante. Nel dettaglio del territorio nazionale, l'Italia sara' interessata inizialmente da un debole promontorio interciclonico che pero', dal pomeriggio lascera' spazio ad un nuovo minimo da ovest. Evoluzione prevista per le prossime 72 ore: evoluzione per il giorno 19 aprile 2021: molte nubi compatte su Alpi, preAlpi, rilievi appenninici, regioni centrali adriatiche, Lazio centromeridionale, sud peninsulare ed isole maggiori, con rovesci o temporali, da sparsi a diffusi, piu' intensi su Sardegna, Sicilia tirrenica, Campania regioni ioniche peninsulari; cielo parzialmente nuvoloso altrove, con deboli locali piogge o rovesci. Durante il pomeriggio graduale diradamento della nuvolosita' e attenuazione dei fenomeni al centro-nord, in successiva estensione serale anche al resto del paese, con l'unica eccezione delle aree costiere tirreniche di Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Venti da moderati a forti di maestrale sulle due isole maggiori e sulla Calabria meridionale; generalmente deboli variabili, o al piu' dai quadranti settentrionali altrove. evoluzione per il giorno 20 aprile 2021: al primo mattino ancora addensamenti compatti lungo le coste tirreniche meridionali, con deboli piogge o rovesci associati, e cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Dalla seconda parte della mattinata sviluppo di nubi cumuliformi, su Alpi, preAlpi ed al centro-sud, con rovesci o temporali sparsi, in generale di debole intensita', ed in successiva attenuazione serale. In serata spesse velature sul nord-ovest e isole maggiori; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Venti in generale deboli dai quadranti occidentali, con locali rinforzi sulle regioni ioniche. evoluzione per il giorno 21 aprile 2021: molte nubi compatte al nord-ovest, Sardegna, aree alpine e prealpine, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi; estese e spesse velature sul resto del paese, con al piu' deboli locali fenomeni. Dalla serata infine e' atteso lo spostamento del maltempo dal nord-ovest alle regioni centrali tirreniche peninsulari. Venti deboli variabili tendenti a disporsi dai quadranti meridionali sulle regioni ioniche, con rinfo

Situazione in Italia

Ino alle ore 24:00 del 19/04/21: diagnosi sinottica su scenario euro-atlantico con evidenza su area nazionale: lo scenario sinottico euro-atlantico si presenta caratterizzato da un flusso principale notevolmente perturbato, che in area atlantica si divide in due rami separati. Il ramo principale del su menzionato flusso principale scorre perturbato intorno al 60°n, mentre il ramo secondario scende fino al nord Africa, andando ad alimentare un esteso cut-off sul Mediterraneo centrale. Durante la giornata si assistera' alla graduale traslazione verso levante del su menzionato cut-off, andando in prevalenza ad interessare la penisola balcanica. Nel dettaglio del quadro sinottico sul territorio nazionale, avremo che l'Italia sara' interessata appieno dal minimo sul Mediterraneo centrale, in movimento verso est, che in serata lascera' spazio ad una moderata risalita del geopotenziale, comunque associata ad un intenso flusso nordoccidentale in quota. A d+1 continua la lenta traslazione verso levante del cut-off ora sulla penisola balcanica, che pero' continua ad interessare l'itali con un intenso flusso nordoccidentale che, porta aria fredda in quota, favorendo lo sviluppo di nubi convettive a scala sinottica. Nel contempo un intensa saccatura prima posta sull'islanda scende rapidamente di latitudine, portandosi in serata sul mar di norvegia. A d+2 il cut-off balcanico si porta definitivamente verso nord-est, lasciando spazio sul Mediterraneo ad una flusso zonale che al piu' trascina locali transienti verso levante. Nel dettaglio del territorio nazionale, l'Italia sara' interessata inizialmente da un debole promontorio interciclonico che pero', dal pomeriggio lascera' spazio ad un nuovo minimo da ovest

Evoluzione

lunedì 19: Molte nubi compatte su Alpi, preAlpi, rilievi appenninici, regioni centrali adriatiche, Lazio centromeridionale, sud peninsulare ed isole maggiori, con rovesci o temporali, da sparsi a diffusi, piu' intensi su Sardegna, Sicilia tirrenica, Campania regioni ioniche peninsulari; cielo parzialmente nuvoloso altrove, con deboli locali piogge o rovesci. Durante il pomeriggio graduale diradamento della nuvolosita' e attenuazione dei fenomeni al centro-nord, in successiva estensione serale anche al resto del paese, con l'unica eccezione delle aree costiere tirreniche di Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Venti da moderati a forti di maestrale sulle due isole maggiori e sulla Calabria meridionale; generalmente deboli variabili, o al piu' dai quadranti settentrionali altrove

martedì 20: Al primo mattino ancora addensamenti compatti lungo le coste tirreniche meridionali, con deboli piogge o rovesci associati, e cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Dalla seconda parte della mattinata sviluppo di nubi cumuliformi, su Alpi, preAlpi ed al centro-sud, con rovesci o temporali sparsi, in generale di debole intensita', ed in successiva attenuazione serale. In serata spesse velature sul nord-ovest e isole maggiori; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Venti in generale deboli dai quadranti occidentali, con locali rinforzi sulle regioni ioniche

mercoledì 21: Molte nubi compatte al nord-ovest, Sardegna, aree alpine e prealpine, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi; estese e spesse velature sul resto del paese, con al piu' deboli locali fenomeni. Dalla serata infine e' atteso lo spostamento del maltempo dal nord-ovest alle regioni centrali tirreniche peninsulari. Venti deboli variabili tendenti a disporsi dai quadranti meridionali sulle regioni ioniche, con rinforzi sulla Sicilia tirrenica

Tendenza

giovedì 22: Al mattino cielo in generale molto nuvoloso o coperto, con rovesci o temporali diffusi sul triVeneto ed al centro-sud dal pomeriggio diradamento della nuvolosita' compatta e attenuazione dei fenomeni sulle regioni centroccidentali del nord

venerdì 23: Molte nubi compatte al sud, Sardegna, Lazio ed Abruzzo, in attenuazione serale su queste ultime due regioni; cielo parzialmente nuvoloso sul resto del paese, in diradamento dalla serata