Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per venerdì 22

venerdì 22
fascia oraria:
Zoom  per altre informazioni clicca qui sotto clicca sotto    Stampa Stampa Vedi sulla stessa mappa: Traffico  Pedaggi  Servizi 
Legenda completa »

Legenda Meteo

  • Rete Autostrade per l'Italia
  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rete Altre Concessionarie
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
A cura dell'Aeronautica Militare Aeronautica militare

Nord

Nuvoloso sul settore alpino di Lombardia e Friuli venezia-giulia e sul Trentino alto-adige con qualche sporadico fiocco di neve sulle cime di confine di quest'ultima regione. Sereno sul resto del nord con nubi in aumento dalla tarda serata sulla pianura padana e sul settore orientale dell'Emilia-Romagna

Centro

Nuvoloso su Marche e Abruzzo con deboli nevicate, a partire dal tardo pomeriggio, sui rilievi piu' meridionali delle Marche e su quelli abruzzesi oltre i 1200 metri. Nel corso della nottata cessano i fenomeni sulle versante marchigiano mentre le nevicate, sempre di debole intensita', continueranno ad interessare l'Abruzzo fino a quote di bassa collina; non va pero' esclusa la possibilita' di isolate manifestazioni nevose anche lungo i litorali. Bello e soleggiato sul resto del centro peninsulare e sulla Sardegna ad eccezione di qualche addensamento pomeridiano sul settore occidentale dell'isola e su Umbria e Lazio meridionale durante la notte

Sud

Su Sicilia e Calabria nuvolosita' irregolare, anche intensa, con rovesci sparsi, dal tardo pomeriggio, e isolati temporali durante la notte, per lo piu' sui settori costieri tirrenici. Qualche spruzzata di veve, al primo mattino sull'etna e sui rilievi della sila. Iniziali velature sul resto del sud ma con copertura nuvolosa che andra' assumendo maggiore consistenza durante le ore pomeridiane e sara' associata a precipitazioni sparse, localmente temporalesche sul salento, che assumeranno carattere nevoso, in nottata, oltre i 500-600 metri

Temperature

Massime in aumento al nord, su Molise, Campania e Basilicata; in diminuzione sul Trentino alto-adige e sul salento; stazionarie sul resto del paese. Minime in sensibile calo su Trentino alto-adige, Friuli venezia-giulia, basso Piemonte, aree appenniniche dell'Emilia-Romagna, regioni centrali e sud peninsulare; in lieve aumento altrove

Venti

Moderati nord-occidentali; ruotano da nord-est nel pomeriggio, rinforzando fino a burrasca forte sulle aree costiere di Marche, Abruzzo, Molise e Puglia

Situazione in Europa

Lo scenario sinottico euroatlantico si presenta caratterizzato da una tipica configurazione ad omega, che vede un esteso promontorio interciclonico di origine atlantica, tiltato verso est, che giunge fino al circolo polare artico, con ai lati due estese ed intense saccature, entrambe di origine polare, la prima che dalla groenlandia scende fino all'atlantico meridionale, mentre la seconda che interessa l'Europa dell'est e scende fino all'entroterra russo. Nella giornata si assistera' alla graduale discesa di latitudine di un minimo relativo associato alla saccatura sull'est europeo, per via dell'intenso flusso da nord sul bordo orientale del promontorio interciclonico, con conseguente stretching dell'intera struttura depressionaria, che in serata arrivera' a protendersi fino alla tunisia. A d+1 dalla parte meridionale della saccatura sull'est europeo si isola un cut-off che va a posizionarsi sul sud Italia apportando un notevole incremento dell'avvezione fredda, in traslazione serale verso il nord-Africa. . A d+2 il cut-off sul nord Africa tende gradualmente a scende ulteriormente di latitudine postandosi appieno in area libica, mentre sul Mediterraneo centrale abbiamo il passaggio di una serie di transienti aventi moto retrogrado, trascinati dall'intenso flusso sul bordo orientale del promontorio atlantico

Situazione in Italia

L'Italia si presenta interessata, in modo gradualmente piu' consistente, da una ondulazione ciclonica associata alla saccatura sull'est europeo, trascinata dall' intenso flusso prima meridiano e poi retrogrado da nord posto sul bordo orientale del promontorio atlantico. In serata il su menzionato flusso consentira' la discesa della saccatura orientale fino al nord-Africa, con conseguente interessamento dell'Italia meridionale, che subira' un notevole incremento dell'avvezione fredda. A d+1 dalla parte piu' meridionale della saccatura orientale si isolera' un intenso cut-off che andra' a posizionarsi sull'Italia meridionale per spostarsi in serata sul nord-Africa, continuando ad interessare il centro-sud del paese. A d+2 il cut-off sul nord-Africa scende ulteriormente di latitudine portandosi sull'entroterra libico, lasciando spazio cosi' sul paese ad una risalita del geopotenziale

Evoluzione

venerdì 22: Addensamenti compatti sull'area alpina centrorientale, con nevicate sparse oltre i 1000 metri; addensamenti compatti su Sicilia e Calabria meridionale, con piogge o rovesci sparsi sui rispettivi versanti tirrenici; estesa nuvolosita' medio-alta sulle regioni adriatiche centromeridionali e sul resto delle regioni ioniche; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Durante il pomeriggio graduale aumento della nuvolosita' compatta sulle regioni centromeridionali adriatiche e regioni ioniche, con piogge o rovesci sparsi, di debole intensita', ma in intensificazione dalla serata. Venti in generale moderati dai quadranti settentrionali al centro-sud e sulle coste settentrionali adriatiche, tendenti a divenire forti dalla serata; moderati orientali sul resto della pianura padana; deboli settentrionali sul resto del paese

sabato 23: Molte nubi al sud e sulle regioni centrali adriatiche con precipitazioni diffuse, a carattere nevoso, gia' a bassa quota; locali addensamenti compatti sulle regioni centrorientali, senza fenomeni di rilievo associati, ed in diradamento dal pomeriggio; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Venti forti o molto forti da nord-est al centro-sud e sulle aree costiere adriatiche del settentrione; moderati dai quadranti settentrionali sulla Liguria e dai quadranti orientali sul resto del paese

domenica 24: Al mattino ancora molte nubi al sud ma con precipitazioni soltanto su Sicilia e Calabria, che saranno anche a carattere nevoso al di sopra dei 600 metri; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosita' compatta al sulle regioni peninsulari del sud, con in serata residui addensamenti compatti soltanto sulla Sicilia, accompagnati da deboli piogge o rovesci. Vento ancora forte da nord-est al centro-sud, in attenuazione serale; moderato lungo le aree costiere adriatiche del nord; moderato da nord sulla Liguria; debole variabile sul resto del paese

Tendenza

lunedì 25: Residui addensamenti compatti sulla Sicilia , in diradamento dal pomeriggio; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese

martedì 26: Cielo poco nuvoloso o velato su tutto il paese. In serata formazione di addensamenti compatti su Sicilia tirrenica e Calabria meridionale con qualche isolato debole fenomeno