Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per sabato 10

  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
Legenda completa »
Aeronautica militare
Previsioni Meteo a cura
dell'Aeronautica Militare
Previsioni meteo per sabato 10

Nord

Molto nuvoloso o coperto con piogge inizialmente deboli ed isolate sul settore occidentale in successiva estensione ed intensificazione su tutte le regioni divenendo anche intense ed insistenti sulla Liguria dalla sera; nel corso della notte i fenomeni si intensificheranno anche sulle preAlpi lombardo-venete; neve sui rilievi alpini a quote superiori ai 1000 mt sul cuneese ed al di sopra dei 1200-1400 mt sulle restanti aree


Centro

Parzialmente nuvoloso sull'isola con annuvolamenti piu' intensi sul settore nord ed occidentale della regione dove risulteranno piu' frequenti le precipitazioni; molto nuvoloso o coperto su Toscana, Umbria e Lazio con precipitazioni inizialmente deboli ed isolate che si intensificheranno nel corso del pomeriggio, divenendo piu' frequenti ed intense sulla Toscana settentrionale; parzialmente nuvoloso su Marche ed Abruzzo con addensamenti sulle aree appenniniche; nel corso del pomeriggio la nuvolosoita' andra' aumentando ad iniziare dal settore nord marchigiano con precipitazioni che giungeranno dalla tarda serata sulle aree appenniniche e Marche nord, sporadiche ed occasionali invece altrove


Sud

Sereno o velato per nubi alte stratiformi poco significative; nel corso della notte intensificazione della nuvolosita' sul Molise, Campania e Sicilia


Temperature

Massime in diminuzione sul nordovest, pianura padana, Toscana, Umbria e Lazio settentrionale, stazionarie o in lieve aumento sul resto del paese; minime in aumento piu' deciso sul nordest, regioni centrali e Sardegna settentrionale


Venti

Moderati meridionali in intensificazione sulla Sardegna, coste del Lazio settentrionale, Toscana e levante ligure, in rotazione da nord sul settore occidentale della Liguria

TRAFFICO LIVE, PERCORSI E PEDAGGI
in viaggio
 
Situazione in Europa

O alle ore 24:00 del 10/04/21: diagnosi sinottica su scenario euro-atlantico con evidenza su area nazionale: lo scenario sinottico euro-atlantico si presenta ancora caratterizzato da una vasta saccatura sul settore orientale con asse meridiano esteso dalla Russia occidentale fino al Mediterraneo orientale, anche se in avanzata fase di tear-off. Ad ovest della su menzionata saccatura, si rileva la presenza di un promontorio di origine atlantica che dall'Africa, risale fino all'area mediterranea centroccidentale, con a nord una seconda saccatura che dal circolo polare artico arriva ad interessare gran bretagna e scandinavia. Nella giornata si assistera' definitiva erosione del bordo occidentale della saccatura sull'area orientale, con conseguente formazione di un cut-off sul Mediterraneo orientale. Nel dettaglio del quadro sinottico sul territorio nazionale, l'Italia centrosettentrionale si presenta interessata da un minimo, in graduale traslazione verso est, per via della risalita del geopotenziale dall'Africa. In serata il su menzionato, minimo avra' lasciato il territorio nazionale; nel contempo pero' discesa di una nuova saccatura da nord posizionera' un nuovo flusso sudoccidentale richiamando nuova aria calda e umida di origine marittima sul settentrione. A d+1 la saccatura da nord scende ulteriormente di latitudine, posizionando in modo ancora piu' deciso sul nord Italia, il flusso sudoccidentale sul suo bordo orientale. Sul resto del paese continua a permanere, seppur in graduale traslazione verso levante, un promontorio interciclonico dall'Africa. A d+2 dalla saccatura sull'area continentale centrale si isola un minimo che scende sul golfo del leone e, da li', inizia a traslare verso levante, portandosi in serata sul nord Italia. Evoluzione prevista per le prossime 72 ore: evoluzione per il giorno 10 aprile 2021: molte nubi compatte al nord e sulle regioni centrali, soprattutto versante tirrenico, con piogge o rovesci sparsi, in generale di debole intensita', ma in intensificazione dalla serata sulle regioni centroccidentali del nord e sulla Toscana. Nevicate da sparse a diffuse inoltre sono previste lungo le aree alpine e prealpine centroccidentali, in generale al di sopra dei 1000 metri. Venti in generale meridionali, da moderati a forti su Sardegna e regioni centrali tirreniche, da deboli a moderati sul resto del paese. evoluzione per il giorno 11 aprile 2021: ancora molte nubi compatte al centro-nord, con piogge o rovesci da sparsi a diffusi, localmente anche intensi su Liguria e alta Toscana, in diradamento dal pomeriggio su Lazio centromeridionale, Umbria, Abruzzo e Marche; estese e spesse velature sul resto paese. Venti in generale moderati meridionali, con locali rinforzi su Sicilia e regioni centrali peninsulari. evoluzione per il giorno 12 aprile 2021: cielo molto nuvoloso o coperto al centro-nord, con rovesci o temporali diffusi localmente anche di forte intensita' e nevicate anche diffuse su Alpi e preAlpi oltre i 1200 metri; estese e spesse velature sul resto del paese. Dal pomeriggio estensione del maltempo anche al sud, anche se con fenomeni sparsi e di debole intensita'. Venti forti con raffiche fino a burrasca forte dai quadranti meridionali su Liguria e regioni centrali peninsulari; forti occidentali in rinforzo fino a burrasca forte dal pomeriggio; generalmente moderati meri

Situazione in Italia

Ino alle ore 24:00 del 10/04/21: diagnosi sinottica su scenario euro-atlantico con evidenza su area nazionale: lo scenario sinottico euro-atlantico si presenta ancora caratterizzato da una vasta saccatura sul settore orientale con asse meridiano esteso dalla Russia occidentale fino al Mediterraneo orientale, anche se in avanzata fase di tear-off. Ad ovest della su menzionata saccatura, si rileva la presenza di un promontorio di origine atlantica che dall'Africa, risale fino all'area mediterranea centroccidentale, con a nord una seconda saccatura che dal circolo polare artico arriva ad interessare gran bretagna e scandinavia. Nella giornata si assistera' definitiva erosione del bordo occidentale della saccatura sull'area orientale, con conseguente formazione di un cut-off sul Mediterraneo orientale. Nel dettaglio del quadro sinottico sul territorio nazionale, l'Italia centrosettentrionale si presenta interessata da un minimo, in graduale traslazione verso est, per via della risalita del geopotenziale dall'Africa. In serata il su menzionato, minimo avra' lasciato il territorio nazionale; nel contempo pero' discesa di una nuova saccatura da nord posizionera' un nuovo flusso sudoccidentale richiamando nuova aria calda e umida di origine marittima sul settentrione. A d+1 la saccatura da nord scende ulteriormente di latitudine, posizionando in modo ancora piu' deciso sul nord Italia, il flusso sudoccidentale sul suo bordo orientale. Sul resto del paese continua a permanere, seppur in graduale traslazione verso levante, un promontorio interciclonico dall'Africa. A d+2 dalla saccatura sull'area continentale centrale si isola un minimo che scende sul golfo del leone e, da li', inizia a traslare verso levante, portandosi in serata sul nord Italia

Evoluzione

sabato 10: Molte nubi compatte al nord e sulle regioni centrali, soprattutto versante tirrenico, con piogge o rovesci sparsi, in generale di debole intensita', ma in intensificazione dalla serata sulle regioni centroccidentali del nord e sulla Toscana. Nevicate da sparse a diffuse inoltre sono previste lungo le aree alpine e prealpine centroccidentali, in generale al di sopra dei 1000 metri. Venti in generale meridionali, da moderati a forti su Sardegna e regioni centrali tirreniche, da deboli a moderati sul resto del paese

domenica 11: Ancora molte nubi compatte al centro-nord, con piogge o rovesci da sparsi a diffusi, localmente anche intensi su Liguria e alta Toscana, in diradamento dal pomeriggio su Lazio centromeridionale, Umbria, Abruzzo e Marche; estese e spesse velature sul resto paese. Venti in generale moderati meridionali, con locali rinforzi su Sicilia e regioni centrali peninsulari

lunedì 12: Cielo molto nuvoloso o coperto al centro-nord, con rovesci o temporali diffusi localmente anche di forte intensita' e nevicate anche diffuse su Alpi e preAlpi oltre i 1200 metri; estese e spesse velature sul resto del paese. Dal pomeriggio estensione del maltempo anche al sud, anche se con fenomeni sparsi e di debole intensita'. Venti forti con raffiche fino a burrasca forte dai quadranti meridionali su Liguria e regioni centrali peninsulari; forti occidentali in rinforzo fino a burrasca forte dal pomeriggio; generalmente moderati meridionali sul resto del paese

Tendenza

martedì 13: Molto nuvoloso sulle regioni centrorientali del nord ed al centro-sud peninsulare, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Dalla serata diradamento della nuvolosita' compatta al nord e sulle regioni centrali tirreniche

mercoledì 14: Cielo parzialmente nuvoloso con piogge o rovesci sparsi in generale di debole intensita'