Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per martedì 19

mercoledì 20
fascia oraria:
Zoom  per altre informazioni clicca qui sotto clicca sotto    Stampa Stampa Vedi sulla stessa mappa: Traffico  Pedaggi  Servizi 
Legenda completa »

Legenda Meteo

  • Rete Autostrade per l'Italia
  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rete Altre Concessionarie
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
A cura dell'Aeronautica Militare Aeronautica militare

Nord

Addensamenti consistenti su centro-est Emilia-Romagna, Veneto orientale e Friuli-Venezia Giulia con ancora qualche debole precipitazione sull'Appennino e l'entroterra romagnolo, in generale miglioramento dal tardo pomeriggio. Poche nubi sul resto del nord con qualche addensamento pomeridiano in piu' fino sul settore appenninico emiliano

Centro

Nuvolosita' irregolare, a tratti intensa, con piogge e rovesci sparsi che andranno attenuandosi dapprima su Toscana e Umbria e, in serata, anche su Lazio e Sardegna mentre saranno ancora possibili residue precipitazioni sul settore appenninico di Marche e Abruzzo. Possibili riduzioni di visibilita', al primo mattino, per foschie e locali banchi di nebbia, lungo le vallate interne

Sud

Poco o parzialmente nuvoloso sulla Sicilia, con nubi in aumento e precipitazioni associate dal tardo pomeriggio-sera sul settore centro-orientale, localmente anche a carattere temporalesco durante la notte. Nuvolosita' variabile sul resto del sud peninsulare, destinata ad aumentare rapidamente di consistenza e ad associarsi a rovesci sparsi e qualche isolato temporale sulle aree interne di Basilicata, Campania e Calabria settentrionale

Temperature

Massime in aumento su Friuli-Venezia Giulia, Veneto ed Emilia-Romagna centro-occidentale; stazionarie su Trentino alto-adige, ovest Sardegna, Lazio, Calabria, Campania e centro-sud della Puglia; in calo sul resto d'Italia specie sulle regioni centro-meridionali adriatiche. Minime in leggera diminuzione al, su Puglia e Basilicata; senza variazioni di rilievo sul resto del paese

Venti

Moderati, localmente forti da nord-est su Sardegna, centro peninsulare, Emilia-Romagna, Liguria e coste di Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Deboli, settentrionali sul resto del nord, variabili al sud dove tenderanno a disporsi da nord-est rinforzando durante la notte

Situazione in Europa

Il flusso perturbato principale scorre con marcata ondulazione per la presenza di una saccatura con asse disteso tra la penisola scandinava e l'algeria. Sul settore europeo piu' orientale e' presente un'area anticiclonica di blocco estesa dal Mediterraneo orientale fino alla Russia. Sul medio atlantico un'area anticiclonica delle medie latitudini subisce un'erosione sul suo bordo settentrionale a causa della progressione del vortice polare tra il canada e la groenlandia con conseguente intensificazione del gradiente e conseguente andamento decisamente zonale del flusso perturbato. A d+1 la saccatura sull'Europa centrale subisce un cut off sul Mediterraneo occidentale per stretching ad opera del getto in moto retrogrado verso l'Africa settentrionale mentre l'area anticiclonica atlantica tende a subire un effetto di tilting verso l'Europa centrosettentrionale, sempre a causa dell'intensificazione del getto polare. A d+2 mentre il cut off si spinge ulteriormente verso ovest, la saccatura di origine, ripresa dal flusso perturbato principale, si porta verso latitudini settentrionali. Nel contempo, la coesistenza del cut off e dell'estensione del promontorio verso levante provocano la formazione di una configurazione di blocco sull'Europa centro meridionale probabilmente non effimera

Situazione in Italia

Sull'Italia insiste una saccatura estesa dalla scandinavia sino al Mediterraneo occidentale all'interno della quale un' avvezione di aria fredda interessa gran parte delle regioni centro settentrionali preceduta da un flusso umido sudoccidentale. A seguito della spinta dell'area anticiclonica atlantica e dell'azione di blocco rappresentato da un'area anticiclonica sull'est europeo la saccatura subira' dapprima lo stretching ed a fine scadenza un cut off. A d+1 il cut off interessera' marginalmente la Sardegna mentre il flusso di richiamo da sud ovest condizionera' maggiormente la Sicilia con un'area instabile che si estendera' sino alla Sardegna mentre le regioni settentrionali beneficeranno dell'espansione anticiclonica atlantica. A d+2 il promontorio atlantico si abbassa ulteriormente di latitudine, interessando gran parte delle regioni italiane, mentre la stazionarieta' del cut off a sud della Sicilia sara' responsabile di una marcata ventilazione orientale nei bassi strati sulle aree ioniche

Evoluzione

martedì 19: Precipitazioni sparse sulle regioni centrali in attenuazione serale. Nel corso del pomeriggio rovesci di debole intensita' attesi anche al sud. Ventilazione da moderata a forte: nord orientale lungo le coste settentrionali adriatiche e sull'Appennino tosco-emiliano e da nord con locali rinforzi su Liguria e Sardegna

mercoledì 20: Tempo stabile al nord. Molte nubi al mattino su gran parte delle regioni centrali, eccezion fatta per Toscana dove prevalgono ampie schiarite, con occasionali deboli piogge su Marche, Sardegna settentrionale ed aree meridionali di Abruzzo e Lazio. Nel pomeriggio generale miglioramento atteso sulle regioni peninsulari con ampie zone di sereno mentre peggiorera' sull'isola, in particolare sui settori orientale e meridionale con rovesci e qualche temporale. Al sud molte nubi con precipitazioni sparse, piu' consistenti su Calabria e Sicilia dove potranno assumere localmente anche carattere temporalesco. Dal pomeriggio attenuazione dei fenomeni ad eccezione dell'isola dove e' attesa una temporanea intensificazione dei fenomeni sul settore occidentale

giovedì 21: Bel tempo al nord e sulle regioni centrali peninsulari; molte nubi al mattino su Sardegna con residui rovesci sulle aree meridionali e localmente su quelle orientali, seguira' un deciso miglioramento. Al sud nubi sparse in mattinata sulle aree appenniniche in contesto asciutto e cielo sereno altrove ad eccezione della Sicilia dove molte nubi associate a rovesci sparsi insisteranno ancora per la prima parte della giornata

Tendenza

venerdì 22: Nubi compatte su Sicilia con rovesci sparsi in particolare sulle aree meridionali dell'isola. Bel tempo sul resto della penisola con cielo pressocche' sereno

sabato 23: Ancora nubi compatte su Sicilia con associati rovesci sparsi. Bel tempo sulle restanti regioni con un moderato aumento delle nubi su Calabria e Sardegna