Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche
prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per lunedì 28

lunedì 28
fascia oraria:
Zoom 
per altre informazioni clicca qui sotto clicca sotto   
Stampa Stampa Vedi sulla stessa mappa: Traffico  Pedaggi  Servizi  PuntoBlu 
Legenda completa »

Legenda Meteo

  • Rete Autostrade per l'Italia
  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rete Altre Concessionarie
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia

Nord

Nuvolosita' variabile sull'Emilia-Romagna con addensamenti maggiori sulle aree interne ed appenniniche dove si avranno locali temporali pomeridiani in occasionale sconfinamento sulle limitrofe pianure tra pomeriggio e sera e con nuovi isolati fenomeni durante la notte e che interesseranno piu' direttamente il settore appenninico e le pianure occidentali; nuvolosita' irregolare a tratti intensa ed in veloce intensificazione sul resto del nord, con precipitazioni associate a prevalente carattere di rovescio e temporale via via piu' diffuse, anche di forte intensita' su Piemonte e Lombardia, e che sulle restanti regioni interesseranno in maniera piu' diretta e frequente i rilievi in genere: dalla tarda sera/notte peggiora con temporali anche intensi sulla Liguria orientale

Centro

Generale stabilita' e prevalenti schiarite su tutte le regioni seppur con locali e brevi temporali pomeridiani sui rilievi dell'Abruzzo meridionale, su aree interne e rilievi montuosi di Toscana e basso lazio: i fenomeni saranno possibili anche in serata solo sull'alta Toscana, con situazione in peggioramento su tutta la regione tra la notte ed il mattino e con temporali anche di forte intensita' a partire dal settore nord. Dalla tarda serata e durante la notte aumenta la nuvolosita' anche sulle restanti regioni, con precipitazioni in arrivo tra notte e primo mattino su Marche, Umbria e settori nord di Lazio e Sardegna

Sud

Qualche breve rovescio sara' possibile nel primo pomeriggio sulla Campania, in un contesto generale di prevalenti schiarite sulle restanti regioni e qualche nube in piu', ma sostanzialmente innocua, su aree interne e dorsale appenninica nel pomeriggio

Temperature

Massime in aumento su Puglia e Molise, sulle regioni centrali e su quelle centro-orientali del nord con aumenti anche decisi su tutto il settore Adriatico, senza variazioni di rilievo sul resto del paese; minime in calo su Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria e Toscana, in aumento su Sardegna, Molise, Abruzzo, Umbria, Marche ed Emilia-Romagna orientale, stazionarie sulle restanti regioni

Venti

Da deboli a localmente moderati occidentali sulla Sardegna con i rinforzi maggiori sul settore nord; inizialmente deboli variabili sul resto d'Italia con residui rinforzi occidentali sulla sicilia: tendenza a rotazione dai quadranti meridionali al centro-sud e su Liguria, Emilia-Romagna e restanti coste adriatiche ed in intensificazione, da sud-ovest, su Liguria centro-orientale, Emilia-Romagna, Toscana, alto Lazio, Umbria e Marche, mentre il vento ruotera' dai quadranti settentrionali, dalla sera e nella notte, su Valle d'Aosta, Piemonte e Lombardia occidentale e da quelli orientali sul resto del nord

Situazione in Europa

Un'ampia area anticiclonica permane sull'Europa centro-orientale, mentre ad ovest si evidenziano due minimi ben distinti: il primo e piu' attivo e posizionato a ridosso della manica, il secondo ormai in fase di colmamento interessa le aree balcaniche. Il flusso perturbato principale viaggia a latitudini elevate mentre un flusso secondario, decisamente meno intenso, interessa il Mediterraneo centrale in attesa di un'intensificazione legata alla discesa del minimo dalla manica. A d+1 la depressione dalla francia raggiungera' il Mar Ligure ed il Tirreno settentrionale, bloccata nella sua traslazione verso levante dal promontorio sull'est europeo e sulla Russia. A d+2 la depressione si posizionera' sulle regioni centro-settentrionali italiane, mentre ad ovest tende a rinforzarsi un debole promontorio

Situazione in Italia

Temporaneo aumento del geopotenziale sulle regioni settentrionali per effetto dell'allontanamento sui balcani del minimo depressionario, in attesa di una flessione per l'approssimarsi del minimo dalla francia, con attivita' convettiva prefrontale su Piemonte e Lombardia. A d+1 la depressione di cui sopra si instaurera' su tutto il centro-nord, con maggiori effetti convettivi ancora sulla Lombardia e sulle regioni tirreniche ed appenniniche centrali. A d+2 la depressione interessa tutte le regioni centro-settentrionali con peggioramento delle condizioni su gran parte del paese, con associata fenomenologia a prevalente carattere temporalesco

Evoluzione

lunedì 28: Nuovo peggioramento sulle regioni settentrionali con attivita' temporalesca in intensificazione sulle zone settentrionali di Piemonte e Lombardia dal tardo pomeriggio. Condizioni decisamente migliori sul resto del paese seppur con isolata instabilita' pomeridiana sulle zone interne centro-meridionali

martedì 29: Deciso maltempo al nord, specialmente aree alpine e pedemontane; rapido peggioramento sulle regioni centrali tirreniche dalla tarda mattinata in veloce trasferimento al versante Adriatico. Stabile e soleggiato al sud salvo locale instabilita' pomeridiana sui rilievi maggiori

mercoledì 30: Peggioramento verso le regioni meridionali mentre gradualmente migliora al settentrione; ancora instabilita' sulle regioni centrali con fenomeni soprattutto su Lazio ed Abruzzo

Tendenza

giovedì 31: Addensamenti compatti sui rilievi alpini ed appenninici durante il pomeriggio, con fenomeni associati, generalmente sereno o poco nuvoloso altrove con addensamenti localmente piu' frezuenti sulle zone adriatiche centro-meridionali e litorali tirrenici di Sicilia e Calabria; rapido miglioramento su gran parte del territorio nella serata

venerdì 1: Giornata tipicamente estiva con cielo in prevalenza sereno al mattino ma con annuvolamenti in aumento durante il pomeriggio a ridosso delle zone montuose con locali rovesci o temporali a macchia di leopardo su tutto il territorio peninsulare; nuovi rasserenamenti dopo il tramonto