Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per domenica 16

  • Rete Autostrade per l'Italia
  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rete Altre Concessionarie
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
Legenda completa »
Aeronautica militare
Previsioni Meteo a cura
dell'Aeronautica Militare
Previsioni meteo per domenica 16

Nord

Annuvolamenti diffusi sulle aree montuose fra Lombardia nord orientale, Trentino alto adige, Veneto e le aree confinale del Friuli venezia giulia con rovesci sparsi ed isolati temporali; in serata nubi e fenomeni tenderanno ad attenuarsi anche se qualche residuo rovescio potra' raggiungere le aree pedemontane venete; sereno o poco nuvoloso sulle restanti aree con isolati annuvolamenti sui restanti rilievi alpini e su quelli appenninici che potra' dar luogo a brevi piovaschi limitatamente alle ore pomeridiane


Centro

Cielo sereno o poco nuvoloso con addensamenti sparsi lungo la dorsale appenninica che potra' dar luogo ad isolati rovesci specie sui rilievi toscani e su quelli abruzzesi in attenuazione serale; velature in arrivo per fine giornata sulla Sardegna


Sud

Ampio soleggiamento con qualche banco di nubi basse lungo le aree tirreniche e temporanei annuvolamenti sulla dorsale appenninica che potranno dar luogo ad isolati deboli e brevi piovaschi specie fra Calabria e Basilicata


Temperature

Minime in lieve calo su Trentino alto adige, Friuli venezia giulia, Marche, Lazio, Abruzzo, Sardegna meridionale e al sud; in aumento sulle restanti aree


Venti

Deboli variabili al nord; deboli nord-occidentali sul resto della penisola con locali rinforzi specie sulla Sicilia occidentale e a prevalente regime di brezza lungo le coste

TRAFFICO LIVE, PERCORSI E PEDAGGI
in viaggio
 
Situazione in Europa

O alle ore 24:00 del 16/06/19: diagnosi sinottica su scenario euro-atlantico con evidenza su area nazionale: il flusso perturbato principale scorre zonalmente a latitudini molto settentrionali subendo un delta sulla groenlandia. In tale contesto si innescano due vortici, il primo, molto ampio, posizionato tra l'islanda e le isole britanniche e l'altro piu' ad sud-ovest in area atlantica, al largo delle azzorre ed in fase con il primo minimo. Sul resto dello scenario, a nord del flusso sub-tropicale che scorre mediamente occidentale sull'Africa settentrionale, domina un'area di pressioni alte e livellate caratterizzata dalla presenza di un promontorio che si sviluppa tra l'Europa orientale e la scandinavia; sul settore orientale nord-africano, tuttavia, lo stesso flette a latitudini inferiori, determinando quindi la presenza di una ull che interessa il Mediterraneo orientale. Nel dettaglio dello scenario sinottico nazionale la penisola italiana e' caratterizzata da una circolazione anticiclonica per la presenza del suddetto promontorio con gradiente lasco su tutto il territorio nazionale. Si delineano, pertanto, condizioni di stabilita' atmosferica con intermezzi rappresentati da sviluppi temporaleschi, in particolare a ridosso delle aree montuose, innescati da infiltrazioni fresche in quota. A d+1 situazione generale per lo piu' invariata con modesti impulsi freschi in quota, legati alla ull piu' orientale, che continuano ad instabilizzare parte delle ore diurne con episodi temporaleschi a ridosso delle aree montuose. A d+2 ancora deboli condizioni di instabilita' pomeridiana a ridosso delle arre montuose, in un contesto di pressione mediamente alta, ma livellata. Durante la giornata, attesa una lieve flessione del campo in quota a sud della Sicilia. Previsioni su area nazionale per le prossime 72 ore: evoluzione per il giorno 16 giugno 2019: al primo mattino locali addensamenti compatti lungo i rilievi confinali alpini con locali deboli fenomeni; nubi basse sulla Liguria e cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del settentrione. Dalla seconda parte della mattinata sviluppo di attivita' cumuliforme a ridosso dei rilievi alpini nordorientali con rovesci e locali temporali associati, in attenuazione dal tardo pomeriggio e ritorno al sereno in serata. Cielo sereno o poco nuvoloso sul resto della penisola con qualche possibile piovasco sui rilievi toscani e marchigiani. Ancora temperature elevate, intorno ai 37 gradi centigradi sulla Puglia settentrionale e Sicilia centromeridionale. Ventilazione debole, ma con temporanei rinforzi pomeridiani per colpi di vento nelle aree temporalesche. evoluzione per il giorno 17 giugno 2019: la giornata inizialmente soleggiata evolvera' all'insegna della instabilita' pomeridiana specie a ridosso dei rilievi centrosettentrionali, dove non mancheranno acquazzoni e temporali; attesi locali piovaschi nelle ore centrali della giornata anche a ridosso della dorsale appenninica meridionale. Torna il sereno in serata. Ancora colpi di vento tra mattina e pomeriggio nelle aree temporalesche, in un contesto di circolazione debole, mediamente proveniente dai quadranti settentrionali. Valori massimi di temperatura in flessione con punte di 35 gradi centigradi su nord Puglia, Basilicata orientale e Sicilia centrorientale. evoluzione per il giorno 18 giugno 2019: ancora condizioni instabili tra tarda mattinata ed ore pomeridiane a ridosso della catena alpina e sulla dorsale appenninica centromeridionale con deboli rovesci e locali temporali associati. Cielo nuovamente sgombro da nubi dalla sera. Ventilazione debole variabile al settentrione e mediamente settentrionale altrove, con rinforzi pomeridia

Situazione in Italia

Ino alle ore 24:00 del 16/06/19: diagnosi sinottica su scenario euro-atlantico con evidenza su area nazionale: il flusso perturbato principale scorre zonalmente a latitudini molto settentrionali subendo un delta sulla groenlandia. In tale contesto si innescano due vortici, il primo, molto ampio, posizionato tra l'islanda e le isole britanniche e l'altro piu' ad sud-ovest in area atlantica, al largo delle azzorre ed in fase con il primo minimo. Sul resto dello scenario, a nord del flusso sub-tropicale che scorre mediamente occidentale sull'Africa settentrionale, domina un'area di pressioni alte e livellate caratterizzata dalla presenza di un promontorio che si sviluppa tra l'Europa orientale e la scandinavia; sul settore orientale nord-africano, tuttavia, lo stesso flette a latitudini inferiori, determinando quindi la presenza di una ull che interessa il Mediterraneo orientale. Nel dettaglio dello scenario sinottico nazionale la penisola italiana e' caratterizzata da una circolazione anticiclonica per la presenza del suddetto promontorio con gradiente lasco su tutto il territorio nazionale. Si delineano, pertanto, condizioni di stabilita' atmosferica con intermezzi rappresentati da sviluppi temporaleschi, in particolare a ridosso delle aree montuose, innescati da infiltrazioni fresche in quota. A d+1 situazione generale per lo piu' invariata con modesti impulsi freschi in quota, legati alla ull piu' orientale, che continuano ad instabilizzare parte delle ore diurne con episodi temporaleschi a ridosso delle aree montuose. A d+2 ancora deboli condizioni di instabilita' pomeridiana a ridosso delle arre montuose, in un contesto di pressione mediamente alta, ma livellata. Durante la giornata, attesa una lieve flessione del campo in quota a sud della Sicilia. Previsioni su area nazionale per le prossime 72 ore: evoluzione per il giorno 16 giugno 2019: al primo mattino locali addensamenti compatti lungo i rilievi confinali alpini con locali deboli fenomeni; nubi basse sulla Liguria e cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del settentrione. Dalla seconda parte della mattinata sviluppo di attivita' cumuliforme a ridosso dei rilievi alpini nordorientali con rovesci e locali temporali associati, in attenuazione dal tardo pomeriggio e ritorno al sereno in serata. Cielo sereno o poco nuvoloso sul resto della penisola con qualche possibile piovasco sui rilievi toscani e marchigiani. Ancora temperature elevate, intorno ai 37 gradi centigradi sulla Puglia settentrionale e Sicilia centromeridionale. Ventilazione debole, ma con temporanei rinforzi pomeridiani per colpi di vento nelle aree temporalesche. evoluzione per il giorno 17 giugno 2019: la giornata inizialmente soleggiata evolvera' all'insegna della instabilita' pomeridiana specie a ridosso dei rilievi centrosettentrionali, dove non mancheranno acquazzoni e temporali; attesi locali piovaschi nelle ore centrali della giornata anche a ridosso della dorsale appenninica meridionale. Torna il sereno in serata. Ancora colpi di vento tra mattina e pomeriggio nelle aree temporalesche, in un contesto di circolazione debole, mediamente proveniente dai quadranti settentrionali. Valori massimi di temperatura in flessione con punte di 35 gradi centigradi su nord Puglia, Basilicata orientale e Sicilia centrorientale. evoluzione per il giorno 18 giugno 2019: ancora condizioni instabili tra tarda mattinata ed ore pomeridiane a ridosso della catena alpina e sulla dorsale appenninica centromeridionale con deboli rovesci e locali temporali associati. Cielo nuovamente sgombro da nubi dalla sera. Ventilazione debole variabile al settentrione e mediamente settentrionale altrove, con rinforzi pomeridiani

Evoluzione

domenica 16: Al primo mattino locali addensamenti compatti lungo i rilievi confinali alpini con locali deboli fenomeni; nubi basse sulla Liguria e cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del settentrione. Dalla seconda parte della mattinata sviluppo di attivita' cumuliforme a ridosso dei rilievi alpini nordorientali con rovesci e locali temporali associati, in attenuazione dal tardo pomeriggio e ritorno al sereno in serata. Cielo sereno o poco nuvoloso sul resto della penisola con qualche possibile piovasco sui rilievi toscani e marchigiani. Ancora temperature elevate, intorno ai 37 gradi centigradi sulla Puglia settentrionale e Sicilia centromeridionale. Ventilazione debole, ma con temporanei rinforzi pomeridiani per colpi di vento nelle aree temporalesche

lunedì 17: La giornata inizialmente soleggiata evolvera' all'insegna della instabilita' pomeridiana specie a ridosso dei rilievi centrosettentrionali, dove non mancheranno acquazzoni e temporali; attesi locali piovaschi nelle ore centrali della giornata anche a ridosso della dorsale appenninica meridionale. Torna il sereno in serata. Ancora colpi di vento tra mattina e pomeriggio nelle aree temporalesche, in un contesto di circolazione debole, mediamente proveniente dai quadranti settentrionali. Valori massimi di temperatura in flessione con punte di 35 gradi centigradi su nord Puglia, Basilicata orientale e Sicilia centrorientale

martedì 18: Ancora condizioni instabili tra tarda mattinata ed ore pomeridiane a ridosso della catena alpina e sulla dorsale appenninica centromeridionale con deboli rovesci e locali temporali associati. Cielo nuovamente sgombro da nubi dalla sera. Ventilazione debole variabile al settentrione e mediamente settentrionale altrove, con rinforzi pomeridiani nelle aree temporalesche

Tendenza

mercoledì 19: Condizioni di stabilita' al mattino ed in serata intervallate da sviluppo di temporali durante le ore piu' calde a ridosso dei rilievi alpini con qualche sconfinamento anche in pianura, e su quelli appenninici centromeridionali

giovedì 20: Bel tempo salvo formazione di addensamenti cumuliformi sulle aree alpine e prealpine con associati acquazzoni e temporali pomeridiani; locali, ma deboli instabilita'' pomeridiane attese anche sulla dorsale appenninica meridionale