Autostrade per l'Italia

Programma Mercury

Logo di Mercury

Mercury. Smart Sustainable Mobility

Mercury
Connected infrastructure
Intelligent roads
Smart tolling
Green Solutions
Urban Mobility

Obiettivi del programma

Con il Programma Mercury. Smart Sustainable Mobility, il gruppo Autostrade per l’Italia lavora alla costruzione di un grande polo unitario e coordinato per l’innovazione tecnologica, al fine di garantire infrastrutture più sicure e partecipare da protagonisti alla rivoluzione che decarbonizzazione, digitalizzazione e nuovi servizi di trasporto stanno apportando a tutti i sistemi di mobilità.

Questo programma deve il suo nome a Mercurio, divinità protettrice dei viaggiatori e si ispira anche allo storico “Project Mercury”, il primo programma spaziale americano che prevedeva missioni nello spazio con equipaggio, visto che ci troviamo di fronte ad una sfida che cambierà la mobilità del futuro.

Progetto realizzato da Autostrade per l’Italia, in collaborazione con le società controllate:

Logo Movyon
Logo Tecne
Logo Freetox
Logo ElGEA
Programma
Il Programma consentirà di ammodernare gli asset e di allungarne la vita utile, di fluidificare il traffico aumentando la sicurezza, di contribuire attivamente al processo di decarbonizzazione e transizione energetica, portando benefici significativi alla collettività e all’ambiente.
Programma
Mercury trova solide basi finanziarie nel Piano industriale di Autostrade per l’Italia che prevede investimenti per oltre 20 Miliardi di € con notevoli benefici in termini occupazionali ed economici per tutto il Sistema Paese.

I progetti

Connected Infrastructure

Iniziative di digitalizzazione delle infrastrutture ed attività per abilitare sistemi e tecnologie, raccogliere e scambiare le informazioni

Intelligent Roads

Progetti nell’ambito del miglioramento della viabilità mediante infrastrutturazione di sistemi stradali intelligenti

Smart tolling

Iniziative nell’ambito della digitalizzazione e dell’automazione dei sistemi di esazione

Green solutions

Attività nell’ambito della sostenibilità ambientale e della generazione di energia da fonti rinnovabili

Urban mobility

Iniziative per migliorare i servizi e le soluzioni di mobilità nei centri urbani

Urban mobility

Connected Infrastructure rappresenta quell'insieme di iniziative volte all'abilitazione degli altri progetti del Programma Mercury. Comprende sia l'infrastruttura che le tecnologie in grado di rilevare, trasmettere, elaborare i dati provenienti dalla rete in tempo reale e abilitare tutti i sottosistemi all'interno della connettività V2X (vehicle to everything) 

Sistemi abilitanti

Iniziative

Descrizione

Fibra Ottica. Sistemi di trasmissione lungo l’infrastruttura
Realizzazione di una rete capillare in fibra ottica anche a copertura dell’ultimo miglio attualmente in rame (1500km) quale elemento abilitante per servizi evoluti e tecnologie di connessione infrastruttura-veicolo
Sistema di comunicazione V2X, V2V
Implementazione di connettività V2X (Vehicle to Everything) tramite la tecnologia Wi-Fi, al fine di permettere la comunicazione tra veicoli e tra veicoli e infrastruttura.
Centrali evolute di elaborazione e controllo traffico
Centro di elaborazione dei dati e controllo del traffico sulle tratte di competenza con funzioni di analisi e modellazione previsiva dei flussi per una gestione ottimale del deflusso (sviluppo a tendere di modelli real-time)
Sistemi di rilevazione
Installazione di una rete di telecamere, sensori MEMS (Micro Electro-Mechanical Systems), laser, etc. per una puntuale e continua rilevazione dei dati di deflusso veicolare lungo la rete
Attuatori
Antenne radio RSU (Road Side Unit) posizionate in prossimità della carreggiata stradale. PMV, canali radio, etc. necessari alla trasmissione dati lungo l’infrastruttura esistente per la comunicazione tra veicolo e tutti i sottosistemi stradali (V2X)
intelligent roads

Intelligent Roads è il nucleo di iniziative che realizza, coordina e integra sistemi di rilevamento, trasmissione, elaborazione, comunicazione e attuazione finalizzati a migliorare la sicurezza della circolazione, il controllo e la qualità del deflusso, il monitoraggio dell’infrastruttura oltre che ad informare ed assistere gli utenti

Sistemi per la Sicurezza della Circolazione

Iniziative

Descrizione

Tutor
L’obiettivo del progetto è quello di estendere a tutta la rete gestita il sistema Tutor - Misuratore di velocità media ai fini della sicurezza e del rispetto dei limiti di velocità. Data la capillarità delle installazioni del sistema, verrà utilizzato per la rilevazione dei dati di traffico con finalità statistiche.
Rilievo merci pericolose
Sistema di ricostruzione del percorso dei mezzi che trasportano merci pericolose ed identificazione delle tratte con il maggior numero di transiti.
Identificazione contromano
Sistema di identificazione dei veicoli in contromano al fine di informare tempestivamente gli utenti lungo il tratto e ridurre il tempo di intervento in caso di emergenze *
Geolocalizzazione soccorso
Gestione operativa degli interventi di soccorso e ottimizzazione dei tempi di risoluzione degli eventi
Smart Tunnel
Monitoraggio automatico del traffico in galleria e rilevamento di fumi, veicoli fermi e oggetti in carreggiata
Monitoraggio rischio incidentalità
Analisi preventiva del rischio di incidentalità attraverso l'utilizzo di Machine Learning (ML) per una prioritizzazione degli interventi.
Monitoraggio cantieri mobili
Sistema di geolocalizzazione e controllo dei cantieri mobili Per un miglioramento globale della sicurezza della circolazione e del personale al lavoro.
Sistemi anticollisione veicoli aziendali
Introduzione di sistema di allarme anticollisione per veicoli aziendali a protezione del personale su strada
* In fase di studio preliminare

Sistemi per l’informazione e assistenza agli utenti

Iniziative

Descrizione

Mobility Management Proattiva
Piattaforma per ottimizzazione della pianificazione dei cantieri stradali in funzione dei volumi di traffico e dei tempi di percorrenza previsti
C-ITS Servizi Day 1
Implementazione di sistemi cooperativi C-ITS sulla sicurezza stradale, in grado di anticipare informazioni sulle condizioni stradali e di circolazione di primo livello (day one)

Sistemi per il controllo del traffico

Iniziative

Descrizione

Tracciamento mezzi
Sistema che consente la rilevazione dei dati di traffico, percorsi, tempi di percorrenza e la classificazione dei mezzi tramite l’utilizzo di telecamere per il riconoscimento automatico di targhe accoppiate a sensori.
Gestione corsie dinamiche
Il sistema di gestione della Corsia Dinamica prevede che la corsia di emergenza si trasformi in corsia di marcia al fine di favorire il deflusso in situazioni di traffico intenso o al verificarsi di eventi che alterano il flusso veicolare. L'implementazione di un sistema AID (Automatic Incident Detection) permette la rilevazione automatica di eventi di traffico presenti sulla tratta, al fine di assicurare che l’apertura e la chiusura della corsia di emergenza, nonché la normale gestione operativa, avvengano in condizioni di sicurezza per viaggiatori e operatori.
Limiti di velocità dinamici
Sistema che permette la gestione dei limiti di velocità in maniera dinamica per migliorare la fluidità della circolazione.
Navigatori 4° generazione
Uso di modelli matematici avanzati anche per l’ottimizzazione dei percorsi nel rispetto dell'ambiente*
* In fase di studio preliminare

Sistemi per il controllo dell’infrastruttura

Iniziative

Descrizione

ARGO (piattaforma gestione manutenzione)
Piattaforma di gestione e monitoraggio del ciclo di vita delle infrastrutture e supporto per la pianificazione di ispezioni e manutenzione. Digitalizzazione degli asset infrastrutturali, database per la gestione e il controllo dei dati e dei processi, Mobile APP a supporto dell’ispezione in campo
Monitoraggio dinamico del peso dei mezzi
Misurazione e controllo del peso dei mezzi, sistema di allerta per veicoli oltre i limiti consentiti e attivazione di procedure di fermo coordinate con le forze dell’ordine. Iniziativa che ricade anche nell’ambito della sicurezza stradale dato che il sovraccarico è tra le principali cause di incidente
Monitoraggio qualità della rete geolocalizzata
Piattaforma per la raccolta delle informazioni relative allo stato delle pavimentazioni e barriere di sicurezza per pianificare i ripristini
smart tolling

Flexible Pricing comprende le iniziative volte a trasformare i sistemi di esazione al fine di digitalizzare l’esperienza di pagamento con conseguente riduzione di congestione e attese ai caselli, migliorando l’esperienza di viaggio 

Gestione del pedaggio

Iniziative

Descrizione

Progetto Stazione / Pista 2.0
Refitting ed evoluzione dei sistemi di esazione allo stato dell’arte delle tecnologie, superando vincoli e limitazioni imposte dall’attuale architettura e dalle soluzioni impiantistiche, per consentire la transizione progressiva verso un sistema senza barriere (Full Free Flow).
Trip Pricing
Studio di possibili modulazioni tariffarie del pedaggio (orari, percorso e  tipo di veicolo, etc.) con l’obiettivo di ridurre la congestione sulla rete autostradale e di conseguenza aumentare la sicurezza e ridurre l’inquinamento.
green solutions

Green Solutions comprende le iniziative fondamentali per la transizione energetica come l’istallazione diffusa di stazioni di ricarica elettrica ad alta potenza, la distribuzione di idrogeno compresso e LNG e la realizzazione di ampie superfici di pannelli solari 

Decarbonizzazione

Iniziative

Descrizione

Colonnine di ricarica elettrica
Installazione di colonnine di ricarica elettrica ad alta potenza in circa 100 aree di servizio entro il 2023. La rete delle stazioni di ricarica è progettata in maniera modulare ed è dimensionata in funzione delle stime di evoluzione del mercato dei veicoli elettrici nei prossimi anni.
Stazioni di rifornimento H2 e LNG
Realizzazione di stazioni di ricarica LNG e idrogeno “verde” a supporto della rapida e neutrale transizione energetica *
Pannelli fotovoltaici
Installazione di impianti fotovoltaici lungo la rete per la produzione green di energia elettrica
* In fase di studio preliminare
urban mobility

Urban Mobility comprende le iniziative che, a partire dalle soluzioni e delle tecnologie adottate nella rete autostradale, puntano a sviluppare nuovi modelli di mobilità sostenibili e innovativi con l'obiettivo di ottimizzare il deflusso veicolare e la sicurezza nei centri urbani garantendo benefici tangibili per l'intera comunità

Multimodal digital mobility services

Iniziative

Descrizione

Integrazione autostrada / città metropolitane
Creazione di un ecosistema digitale ed interconnesso che accompagni i viaggiatori dalla rete autostradale all’interno dei centri urbani
Monitoraggio accessi in aree di interesse
Implementazione nei centri urbani di zone a traffico limitato / controllato (ZTL / ZTC), costituite da varchi di accesso e da sistemi di monitoraggio del livello di congestione del traffico. Il sistema è di supporto alle decisioni degli enti gestori per mettere in atto misure per la riduzione dell’inquinamento (e.g., tariffazione dinamica)
Monitoraggio e gestione dei flussi merci
Gestione ed ottimizzazione dei flussi dei mezzi commerciali in area urbana e verso nodi logistici (porti ed interporti) anche tramite sistemi di routing-optimization, parcheggi satellite, etc.
Gestione traffico urbano con semafori intelligenti
Sviluppo di sistemi di monitoraggio del livello di congestione del traffico urbano e di regolazione dinamica dei flussi tramite semaforica intelligente*