cerca
cerca fino alla data

NESSUN AUMENTO DEI PEDAGGI FINO AL 15 SETTEMBRE 2019 PER FAVORIRE GLI SPOSTAMENTI DEGLI ITALIANI DURANTE IL PERIODO ESTIVO


NESSUN AUMENTO DEI PEDAGGI FINO AL 15 SETTEMBRE 2019 PER FAVORIRE GLI SPOSTAMENTI DEGLI ITALIANI DURANTE IL PERIODO ESTIVO
CONFERMATE LE ESENZIONI GIA' IN VIGORE A GENOVA

Roma, 28 giugno 2019 – Il Consiglio di Amministrazione di Autostrade per l’Italia ha deliberato di prolungare la sospensione degli adeguamenti tariffari già decisa lo scorso 1° gennaio 2019. Per effetto della decisione della Società i pedaggi sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia non aumenteranno a partire dal 1° luglio, come era previsto, ma rimarranno invariati fino al 15 settembre 2019. La decisione è stata assunta con l’obbiettivo di favorire gli spostamenti degli italiani verso le mete di vacanza, che impegneranno nei mesi estivi la rete in concessione di Autostrade per l’Italia.

Confermando la massima attenzione e vicinanza alla comunità genovese, il CdA di Autostrade per l’Italia ha inoltre deciso di mantenere le esenzioni totali attualmente in vigore sulle principali tratte che interessano la città di Genova. Nelle rimanenti tratte liguri individuate, non ci sarà alcun aumento di pedaggio almeno fino alla fine dell’anno.

Autostrade per l’Italia ha comunicato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti tale autonoma decisione, ricordando la necessità di giungere, entro la prima metà del mese di settembre 2019, a soluzioni condivise in relazione ai programmi d’investimento futuri e a quelli in corso da parte della Società (in primis la Gronda di Genova, il Passante di Bologna e altri importanti investimenti riguardanti l’ampliamento di tratte autostradali di accesso alle aree metropolitane).