La rete / I maggiori cantieri sulla rete

I maggiori cantieri sulla rete

AUTOSTRADE PER L'ITALIA, A1 MILANO-NAPOLI: TORNA OPERATIVO DALLE ORE 15:00 DEL 26 GIUGNO IL CANTIERE TRA FIRENZE SUD E FIRENZE SCANDICCI. 

DOPO IL MONITORAGGIO DEI FLUSSI SULLA VIABILITA' ESTERNA, INDIVIDUATE IN COLLABORAZIONE CON GLI ENTI LOCALI, ULTERIORI MISURE PER FAVORIRE I TRANSITI. 

MANTENUTA PER I PERCORSI AUTOSTRADALI L'ESENZIONE DEI PEDAGGI NEI TRATTI INTERESSATI DAI CANTIERI.

Firenze, venerdì 25 giugno 2021 – Riprenderanno alle 15:00 del 26 giugno i lavori nelle gallerie Pozzolatico, Brancolano, Lastrone, Melarancio, situate nel tratto fiorentino della A1 in carreggiata esterna tra il km 297+900 e il km 292+200 in direzione Bologna. La riprogrammazione delle attività è stata adottata per analizzare le rilevazioni svolte sulla viabilità urbana dopo le prime attività di cantiere, con lo scopo di verificare gli effettivi tassi di utilizzo degli itinerari nelle fasce orarie di punta del mattino, rispetto alle simulazioni e soluzioni già condivise con gli Enti locali in sede prefettizia.

Sulla base dei sopralluoghi svolti dai tecnici della Direzione di Tronco Aspi, congiuntamente con i referenti per la viabilità dei Comuni di Firenze, Impruneta e Bagno a Ripoli, sono stati individuati alcuni potenziamenti della segnaletica per indirizzare al meglio gli utenti rispetto alle attività di cantiere, Aspi ha inoltre messo a disposizione presidi mirati al supporto dell'utenza sulla viabilità esterna, con squadre di assistenza da dislocare sui principali nodi delle percorrenze cittadine.

La Direzione di Tronco di Firenze di Autostrade per l'Italia ha, infine, rimodulato la configurazione delle piste di entrata della stazione "Firenze Sud" per ridurre le interferenze con i flussi in ingresso al casello e aumentando al contempo la capacità di ricezione dei veicoli dello stesso, dove in ogni caso sono stimabili accodamenti correlati alle ore di punta, in ragione dei maggiori volumi attesi.

Le soluzioni individuate sono state condivise come integrazione e aggiornamento del precedente piano al Centro Operativo Viabilità della Prefettura di Firenze e al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e diventeranno operative con la ripresa dei necessari interventi nelle gallerie. I lavori di potenziamento e ammodernamento dei 4 fornici del tratto fiorentino di A1 rientrano, infatti, nel piano nazionale che Autostrade per l'Italia ha avviato sull'intera rete autostradale, a seguito dei controlli effettuati nelle gallerie, secondo i nuovi e approfonditi standard condivisi con il Dicastero.

PERCORSI

Pertanto, a partire dalle ore 15:00 di sabato, con la ripresa della programmazione dei lavori, e fino al 31 agosto, sarà chiusa la stazione di Firenze Impruneta in uscita da Roma e in ingresso, esclusivamente in direzione Bologna; mentre sarà regolarmente aperta in uscita da Bologna e in ingresso per Roma.

In alternativa gli utenti che in ingresso a Firenze Impruneta sono diretti verso Bologna, potranno prendere la A1 in direzione Roma e dopo essere usciti alla stazione di Firenze Sud potranno rientrare in direzione Bologna. 

Per quanto riguarda i veicoli leggeri provenienti da Roma con destinazione Impruneta, questi potranno uscire a "Villa Costanza", per poi rientrare in direzione Sud e raggiungere la stazione di Firenze Impruneta.

I mezzi pesanti invece potranno uscire alla stazione di Firenze Scandicci da cui rientrare in direzione di Roma, per raggiungere Firenze Impruneta.

Per favorire la circolazione nei weekend di agosto, in ragione dei maggiori flussi attesi, dalle 12 del venerdì alle 22 della domenica sarà resa disponibile una corsia supplementare al transito; durante tali giornate la stazione di Firenze Impruneta sarà regolarmente aperta in entrambe le direzioni.

AGEVOLAZIONI PEDAGGIO

Si ricorda, infine, che per agevolare gli utenti, la società d'accordo con il MIMS, ha già attivato l'esenzione del pedaggio dalle 00.00 del 23.00 giugno. La misura resterà valida fino alla fine dei lavori per i seguenti percorsi: 

  • INGRESSO a Firenze Scandicci e USCITA a Firenze Impruneta;
  • INGRESSO a Villa Costanza e USCITA a Firenze Impruneta;
  • INGRESSO a Firenze Impruneta e USCITA a Firenze Sud.

Sarà inoltre garantita l'esenzione del pedaggio per i seguenti tratti:

  • Firenze Impruneta – Firenze Scandicci: per i percorsi con ingresso dalle stazioni di Chiusi, Valdichiana, Monte S. Savino, Arezzo, Valdarno, Incisa e Firenze Sud e uscita a Firenze Scandicci;
  • Firenze Impruneta – Villa Costanza: per i percorsi con ingresso dalle stazioni di Chiusi, Valdichiana, Monte S. Savino, Arezzo, Valdarno, Incisa e Firenze Sud e uscita a Villa Costanza.

AUTOSTRADE PER L'ITALIA, A1 MILANO-NAPOLI: AGGIORNATA LA PROGRAMMAZIONE DEL CANTIERE TRA FIRENZE SUD E FIRENZE SCANDICCI, A SEGUITO DELLE ANALISI DEI FLUSSI ODIERNI.

IN GIORNATA SONO STATE INDIVIDUATE CON I COMUNI INTERESSATI SOLUZIONI PER OTTIMIZZARE I PERCORSI ALTERNATIVI E I PRESIDI DI SEGNALAZIONE SULLA VIABILITA' URBANA. L'ESENZIONE DEL PEDAGGIO SARA' MANTENUTA ANCHE DURANTE L'ATTUALE FASE DI VERIFICA DEL PROGRAMMA, LA CUI RIPRESA È COMUNQUE PREVISTA NEI PROSSIMI GIORNI

Firenze, mercoledì 23 giugno 2021  Leggi il comunicato

 

AUTOSTRADE PER L'ITALIA, A1 MILANO-NAPOLI: AL VIA IL PIANO DI CONSOLIDAMENTO DELLE GALLERIE NEL TRATTO TRA FIRENZE SUD E FIRENZE SCANDICCI

PREVISTA ATTIVAZIONE DELL'ESENZIONE DEL PEDAGGIO PER TUTTA LA DURATA DEI LAVORI, SULLE TRATTE INTERESSATE DAI CANTIERI

Roma, 22 giugno 2021  Leggi il comunicato


Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilita' e sui percorsi alternativi sono diramati tramite i collegamenti "My Way" in onda su Sky Meteo24 (canale 502 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre) e sui seguenti canali: sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple, sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

A23 UDINE-TARVISIO, PARTONO GLI INTERVENTI DI CONSOLIDAMENTO NELLA GALLERIA LAGO TRA GEMONA E CARNIA

PREVISTE RIMODULAZIONI DEL CANTIERE NEI FINE SETTIMANA PER AGEVOLARE GLI SPOSTAMENTI VERSO LE LOCALITA' TURISTICHE

Nell'ambito del piano di interventi per il potenziamento e l'ammodernamento della rete che Autostrade per l'Italia ha avviato su tutte le tratte in gestione, a partire da lunedì 21 giugno prenderanno il via le attività di consolidamento all'interno della galleria "Lago" Nord, situata al km 54+300 della A23 Udine-Tarvisio, nel tratto compreso tra Gemona e Carnia.

L'intervento è stato progettato sulla base degli esiti delle verifiche approfondite condotte su più fasi da società esterne di ingegneria, leader nel settore, con l'impiego delle migliori tecnologie disponibili sul mercato come strumentazione laser scanner e georadar. Si tratta di modalità di ispezione che seguono gli standard di controllo delle gallerie introdotti in cooperazione con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) e in adeguamento ai migliori protocolli internazionali.

L'intervento di manutenzione nel fornice Nord della galleria Lago prevede il ripristino su circa 10.000 metri quadrati di rivestimento della galleria. Le attività verranno portate avanti impiegando più squadre di maestranze impegnate su diversi turni – nel rispetto degli standard di sicurezza sul lavoro negli spazi ridotti dei fornici – per garantire il completamento delle attività nel minor tempo possibile, previsto entro il 9 ottobre 2021.

Al fine di agevolare la viabilità nel periodo estivo, la Direzione di Tronco di Udine ha pianificato, in condivisione con le Istituzioni Territoriali, un cronoprogramma che prevede la rimodulazione del cantiere nelle giornate in cui sono stimabili flussi di traffico più intensi.

A partire da lunedì 21 giugno e fino al 9 luglio, pertanto, in corrispondenza della galleria il transito sarà consentito su una corsia per senso di marcia.
In considerazione dell'aumento dei volumi di traffico, a partire dal 10 luglio e ogni sabato del mese di luglio, sarà resa disponibile una seconda corsia di transito per entrambi i sensi di marcia.
In relazione ai volumi di traffico registrati, nel mese di agosto la seconda corsia per ciascuna direzione sarà disponibile dal venerdì alla domenica, per snellire i flussi.

Sono stimati tempi di percorrenza superiori alla norma nel tratto compreso tra Gemona e Carnia verso il confine, nella fascia oraria tra le 10 e le 16 del sabato, per i rientri dei turisti austriaci.
Nello stesso tratto ma in direzione di Udine è atteso un incremento di traffico tra le ore 8 e le ore 15 di sabato, per gli spostamenti in direzione delle località di villeggiatura.

Pertanto in caso di accodamenti rilevanti si consigliano i seguenti percorsi alternativi:
A chi da Udine è diretto verso l'Austria si consiglia di uscire alla stazione di Gemona, percorrere la SP49 Osovana verso Gemona, la SS13 in direzione di Tarvisio e la SS52 Carnica verso Tolmezzo con rientro, sulla A23, alla stazione di Carnia;
Alternativamente dopo l'uscita alla stazione di Gemona, percorrere la SP49 Osovana verso Gemona e la SS13 in direzione di Tarvisio con rientro, sulla A23, alla stazione di Pontebba.
Percorsi inversi per chi da Tarvisio è diretto verso Udine.