Autostrade per l'Italia

Informazioni e viabilità sulla rete ligure

La rete / Autostrade per Genova / Informazioni e viabilità sulla rete ligure

Informazioni e viabilità sulla rete ligure

Informazioni di servizio per la comunità genovese

Aspi sta realizzando un importante piano di potenziamento e ammodernamento della rete autostradale. Non tutte le lavorazioni sono tuttavia direttamente visibili dagli utenti in transito e ciò dipende dal tipo di intervento in corso. 

Segnaletica Integrativa - Legenda

Lavori in Galleria
Indagini tecniche
Adeguamento strutture
Sostituzione barriere

In particolare nei lavori di ammodernamento delle gallerie gli addetti operano in turni continui all'interno di gallerie chiuse al traffico per ragioni di sicurezza e quindi non risultano visibili. Il traffico viene deviato sulla galleria nella carreggiata opposta con necessario anticipo attraverso restringimenti e deviazioni coerenti con gli obblighi normativi.
Nel caso di indagini tecniche e adeguamento dei viadotti, le attività avvengono di norma al di sotto del piano stradale. Le verifiche richieste dalle nuove norme inoltre possono comportare limitazioni permanenti anche durante le fasi di indagine, progettazione e appalto dei lavori, precedenti quindi la loro esecuzione.
Infine per la sostituzione e ammodernamento delle barriere di sicurezza le lavorazioni sono puntuali ma i cantieri vengono installati su tratti estesi per permettere l'avanzamento dei lavori senza dover procedere a continui spostamenti della segnaletica, che esporrebbero gli operatori a rischi eccessivi.

Siamo consapevoli che i cantieri rappresentano un disagio talvolta inaccettabile per gli utenti, nonostante siano motivati da un piano di ammodernamento infrastrutturale senza precedenti e realizzati con tutti i possibili accorgimenti per limitarne durata e impatto sulla circolazione. Anche per questo abbiamo sviluppato, primi gestori autostradali in Europa, l’app gratuita Free to X per ottenere il cashback del pedaggio in caso di ritardi causati da lavori sulla nostra rete. Per maggiori informazioni visita il sito www.freeto-x.it oppure la pagina www.autostrade.it/it/la-nostra-rete/i-maggiori-cantieri-sulla-rete

Pianificazione dei cantieri sulla rete ligure

My way - Liguria | Consulta i Tempi di percorrenza in corrispondenza dei cantieri del nodo di Genova

Pianificazione cantieri

Sulla rete ligure è in corso un progetto di manutenzione e ammodernamento delle strutture autostradali con interventi che verranno pianificati su alcuni anni.

Al fine di limitare al massimo i disagi, la pianificazione dei cantieri viene condivisa con ministero e istituzioni territoriali nell’ambito di un tavolo permanente attivato per conciliare le esigenze del traffico con quelle di potenziamento della rete

Sulle mappe sono riportati i cantieri attivi, anche in orario diurno, che possono avere maggiori effetti sulla viabilità. Per gli interventi più rilevanti, che, per posizionamento delle gallerie, dovessero necessitare della chiusura della tratta, vengono anche indicati i percorsi alternativi. Le chiusure notturne programmate sono consultabili nella pagina web dedicata.

Puoi seguire tutti gli aggiornamenti attraverso il canale Telegram dedicato Autostrade per l'Italia - Liguria

Clicca su ogni mappa per ingrandirla

I CANTIERI DELLA A7

A7, DALLE 00.00 DEL 17 GENNAIO ESENZIONE TOTALE DEL PEDAGGIO TRA RONCO SCRIVIA E BUSALLA

L’ AGEVOLAZIONE TARIFFARIA IN VIRTU’ DELLA FRANA AL KM 26+850 LOCALITÀ BORGO FORNARI – PIEVE DEL COMUNE DI RONCO SCRIVIA

Genova, 15 gennaio 2022 – A partire dalle 00.00 di lunedì 17 gennaio verrà attivata l’esenzione totale del pedaggio nel tratto della A7 tra Ronco Scrivia e Busalla, in entrambe le direzioni. La misura è stata decisa, su richiesta della Regione Liguria e in accordo con il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, in virtù dell’evento franoso avvenuto fuori dalla sede autostradale, sulla SS35 dei Giovi al km 26+850 Località Borgo Fornari – Pieve del Comune di Ronco Scrivia. L’agevolazione, in convenzione con Anas, resterà in vigore fino al 28 febbraio 2022, data in cui si stima vengano ultimati i lavori di ripristino della SS35.

Restano in essere fino al 31 gennaio le esenzioni al 50 per cento sui tratti autostradali maggiormente interessati dal piano di ammodernamento delle infrastrutture in atto sulla rete ligure, misura di agevolazione che affianca il già attivo e disponibile servizio di cashback del pedaggio che garantisce rimborsi per gli utenti in funzione dell'effettivo ritardo subito a causa dei cantieri presenti sulla rete Aspi.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità sulla rete di ASPI sono invece comunicate tramite i collegamenti "My Way" in onda su Sky Meteo24 (canale 502 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre) e sui seguenti canali: sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. Attivo h24, 7 giorni su 7, il call center viabilità di Autostrade per l’Italia, 803.111, totalmente gratuito, senza alcun addebito allo scatto alla risposta, con 180 linee telefoniche.

I CANTIERI DELLA A10

A10 GENOVA-SAVONA: DEVIAZIONE OBBLIGATORIA SULLA A26 PER CHI PROVIENE DA GENOVA PER I PROSSIMI FINE SETTIMANA DI GENNAIO

DEVIAZIONE OBBLIGATORIA SULLA A26 PER CHI PROVIENE DA GENOVA PER I PROSSIMI FINE SETTIMANA DI GENNAIO
Dalle 22:00 di venerdì 21 alle 6:00 di lunedì 24 gennaio, in modalità continuativa
Dalle 22:00 di venerdì 28 alle 6:00 di lunedì 31 gennaio, in modalità continuativa

Roma, 17 gennaio 2022 - Sulla A10 Genova-Savona, per consentire lavori di manutenzione della galleria "Madonna delle Grazie II", chi proviene da Genova ed è diretto verso Savona, verrà obbligatoriamente deviato sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce in direzione Alessandria/Gravellona, nei fine settimana di seguito indicati, in modalità continuativa:

-dalle 22:00 di venerdì 21 alle 6:00 di lunedì 24 gennaio;
-dalle 22:00 di venerdì 28 alle 6:00 di lunedì 31 gennaio.

I lavori rientrano nel piano di ammodernamento e potenziamento dell’infrastruttura in atto sulla rete ligure e, per la tipologia di intervento, richiedono la chiusura continuativa, dalle 22 del venerdì alle 6 del lunedì, del tratto di A10 compreso tra il ramo di immissione dalla A10 verso la A26 provenendo da Genova e il ramo di immissione dalla A26 verso la A10 in direzione Savona. Le modalità di attuazione del cantiere sono state condivise con il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili e con le istituzioni territoriali, nell’ambito del confronto avviato per conciliare le esigenze di potenziamento della rete e le esigenze della mobilità, in relazione ai volumi di traffico previsti e con l’obiettivo a più lungo termine di liberare la rete in vista dei mesi estivi.
Dopo la deviazione obbligatoria sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, si potrà uscire alla stazione di Masone e rientrare dalla stessa in direzione A10 / Savona.
In ulteriore alternativa, si potrà anticipare l'uscita sulla A10 alla stazione di Genova Pra', percorrere la SS1 Aurelia e rientrare sulla stessa A10 ad Arenzano, per proseguire verso Savona.
Si ricorda che sulla SS1Aurelia è attivo un senso unico alternato regolato da impianto semaforico ed è presente il divieto di circolazione ai veicoli con peso superiore alle 20 tonnellate; pertanto, tali mezzi pesanti che da Genova sono diretti verso Savona, dovranno immettersi sulla A26, uscire a Masone e rientrare dalla stessa in direzione A10 / Savona.
Chi proviene dalla A12 Genova-Sestri Levante ed è diretto verso Savona, potrà percorrere la A7 Serravalle-Genova in direzione del capoluogo ligure, immettersi sulla A10 verso Savona e seguire l’itinerario sopra descritto.
Fermo restando l’attuale schema di agevolazione in vigore dal 1 gennaio 2022, dalle ore 00:00 di sabato 22 gennaio alle ore 24:00 di lunedì 31 gennaio sarà attiva l’esenzione del pedaggio del tratto di A26 compreso tra l’allacciamento con la A10 e Masone per tutti i percorsi:
-con uscita alla stazione di Masone e per i quali è previsto l’attraversamento del tratto di A10 compreso tra Genova Pegli e Genova Pra’;
-con ingresso alla stazione di Masone e con uscita presso una qualsiasi delle stazioni della A10 comprese nel tratto Arenzano-Ventimiglia e della Torino Savona.

I CANTIERI DELLA A12
I CANTIERI DELLA A26
TEMPI DI PERCORRENZA PREVISTI RISPETTO ALLA MEDIA IN CORRISPONDENZA DEL NODO GENOVESE

Di seguito è possibile consultare i tempi di percorrenza medi attesi, suddivisi per tratte e fasce orarie, sulle tratte liguri interessate dai maggiori cantieri.

PEDAGGIO GRATUITO SULLA RETE GENOVESE

AUTOSTRADE PER L’ITALIA: RETE LIGURE, DALLE 00.00 DEL 1 GENNAIO 2022 E FINO AL 31 GENNAIO 2022 ESENZIONI DEL PEDAGGIO AL 50 PER CENTO, IN ACCORDO CON MIMS E ISTITUZIONI TERRITORIALI

A PIENO REGIME - E VALIDA PER TUTTI I PERCORSI - LA APP GRATUITA PER IL CASHBACK, IL SERVIZIO DEDICATO AI RIMBORSI PER I RITARDI LEGATI AI CANTIERI PER L’AMMODERNAMENTO DELLE INFRASTRUTTURE AUTOSTRADALI.

Genova, 30 dicembre 2021 – A partire dalle 00.00 del 1 gennaio e fino al 31 gennaio 2022 saranno in vigore esenzioni del 50 per cento del pedaggio per i tratti autostradali maggiormente interessati dal piano di ammodernamento delle infrastrutture in atto sulla rete ligure. La decisione di attivare questo periodo transitorio fino alla scadenza del 1 febbraio è stata condivisa con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e con le istituzioni territoriali come misura di agevolazione da affiancare al già attivo e disponibile servizio di cashback del pedaggio. Tramite la app Free To X, anche per le tratte con pedaggio al 50%, tutti gli utenti potranno quindi accedere da subito ai rimborsi per ritardi correlati ai cantieri di ammodernamento in corso lungo le tratte di ASPI.

La app rientra nella strategia più globale di Autostrade per l’Italia come strumento di comunicazione interattivo con gli utenti, affinché possano conoscere real time lo stato del traffico sulle autostrade e accedere al rimorso del pedaggio per tempi di percorrenza superiori alle medie tradizionalmente registrate, lungo uno specifico itinerario percorso sulla rete di Aspi dove sono in corso i lavori alle infrastrutture della rete. Per accedervi è sufficiente scaricare la App gratuita lanciata da Free to X, società controllata del Gruppo Aspi, dedicata al rapporto con l’utente e alla sostenibilità del viaggio, prevista dal Piano di trasformazione strategica dell’azienda. L’applicazione, dopo una prima fase di test portata avanti nei mesi estivi, dal 15 settembre scorso è già disponibile e scaricabile gratuitamente su tutti gli store per dispositivi Android e IOS.
Il nuovo schema di agevolazioni – che saranno automaticamente applicate al momento del pagamento indipendentemente dalla modalità utilizzata - prevede quindi l’esenzione del 50 per cento del pedaggio per percorsi con origine e destinazione tra i caselli di Ovada, Masone, Savona, Albisola, Celle Ligure, Varazze, Arenzano, Genova Prà, Genova Pegli, Genova Aeroporto, Genova Ovest, Genova Bolzaneto, Genova Est, Genova Nervi, Recco e Rapallo. L’agevolazione su tali tratte è riconosciuta anche per i transiti dei veicoli, in uscita e in entrata ai suddetti caselli, con origine/destinazione nei caselli dell’A7 da Vignole Borbera, dell’A12 da Sestri Levante.

Per supportare gli utenti Free To X ha attivato diversi canali dedicati: dal sito internet www.freeto-x.it, al servizio di customer care disponibile nella sezione Assistenza dell’app Free To X, attivo con operatore dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:00, e il sabato dalle 8:00 alle 14:00. Per il contatto diretto con assistenti per l’utilizzo dell’applicazione, è disponibile il numero verde: 800. 93.2000.

Schema esenzioni

 

 

EROGAZIONE RISTORI A FRONTE DELL' EVENTO NEVE DEL 4 DICEMBRE 2020

 

 

A fronte dei disagi registrati dagli utenti autostradali in viaggio sulla A7 Serravalle-Genova nella giornata del 4 dicembre 2020, è stata completata durante la notte tra il 4 e il 5 dicembre la rimozione della colonna di mezzi pesanti rimasti bloccati verso il Valico dei Giovi e che erano transitati durante la nevicata del 4, in vigenza del divieto di circolazione per tale categoria di veicoli, attivato dalle ore dalle 8.45 circa del mattino, all''intensificarsi delle precipitazioni nevose.

E' stato necessario un lungo intervento notturno di mezzi e risorse (oltre 230 operatori della società) per poter ripristinare la normale percorribilità della piattaforma autostradale, dove, tra Busalla e il valico autostradale, sono caduti circa 40 cm di neve. Gli addetti alla viabilità della Direzione di Tronco di Genova di ASPI hanno lavorato senza sosta, in collaborazione con il personale della Protezione Civile, che ha assistito gli occupanti dei veicoli durante le operazioni, e con la Polizia Stradale.

Nel rinnovare la massima attenzione nei confronti di tutti i viaggiatori  in transito sulla A7, rimasti coinvolti nei disagi, direttamente e indirettamente causati dalla ingente nevicata del 4 dicembre, Autostrade per l'Italia ha deciso di garantire forme di ristoro tra cui il rimborso del pedaggio e l' erogazione di buoni viacard in base al tempo di percorrenza e al disagio subito. E' possibile richiederli compilando il form disponibile al link webform.autostrade.it, ricordando che il rimborso verrà erogato per ogni veicolo e non per ogni passeggero.