Autostrade per l'Italia

Our Network

Our Network / Our Network

Our Network

Autostrade per l'Italia e le sue Controllate stanno realizzando un importante piano di investimenti per il potenziamento e l’ammodernamento della rete autostradale.

Aspi sta realizzando un importante piano di potenziamento e ammodernamento della rete autostradale. Non tutte le lavorazioni sono tuttavia direttamente visibili dagli utenti in transito e ciò dipende dal tipo di intervento in corso. 

Segnaletica Integrativa - Legenda

Lavori in Galleria
Indagini tecniche
Adeguamento strutture
Sostituzione barriere

In particolare nei lavori di ammodernamento delle gallerie gli addetti operano in turni continui all'interno di gallerie chiuse al traffico per ragioni di sicurezza e quindi non risultano visibili. Il traffico viene deviato sulla galleria nella carreggiata opposta con necessario anticipo attraverso restringimenti e deviazioni coerenti con gli obblighi normativi.
Nel caso di indagini tecniche e adeguamento dei viadotti, le attività avvengono di norma al di sotto del piano stradale. Le verifiche richieste dalle nuove norme inoltre possono comportare limitazioni permanenti anche durante le fasi di indagine, progettazione e appalto dei lavori, precedenti quindi la loro esecuzione.
Infine per la sostituzione e ammodernamento delle barriere di sicurezza le lavorazioni sono puntuali ma i cantieri vengono installati su tratti estesi per permettere l'avanzamento dei lavori senza dover procedere a continui spostamenti della segnaletica, che esporrebbero gli operatori a rischi eccessivi.

Siamo consapevoli che i cantieri rappresentano un disagio talvolta inaccettabile per gli utenti, nonostante siano motivati da un piano di ammodernamento infrastrutturale senza precedenti e realizzati con tutti i possibili accorgimenti per limitarne durata e impatto sulla circolazione. Anche per questo abbiamo sviluppato, primi gestori autostradali in Europa, l’app gratuita Free to X per ottenere il cashback del pedaggio in caso di ritardi causati da lavori sulla nostra rete. Per maggiori informazioni visita il sito www.freeto-x.it oppure la pagina www.autostrade.it/it/la-nostra-rete/i-maggiori-cantieri-sulla-rete

Pianificazione dei cantieri sulla rete ligure

My way - Liguria | Consulta i Tempi di percorrenza in corrispondenza dei cantieri del nodo di Genova

Pianificazione cantieri

Sulla rete ligure è in corso un progetto di manutenzione e ammodernamento delle strutture autostradali con interventi che verranno pianificati su alcuni anni.

Al fine di limitare al massimo i disagi, la pianificazione dei cantieri viene condivisa con ministero e istituzioni territoriali nell’ambito di un tavolo permanente attivato per conciliare le esigenze del traffico con quelle di potenziamento della rete

Sulle mappe sono riportati i cantieri attivi, anche in orario diurno, che possono avere maggiori effetti sulla viabilità. Per gli interventi più rilevanti, che, per posizionamento delle gallerie, dovessero necessitare della chiusura della tratta, vengono anche indicati i percorsi alternativi. Le chiusure notturne programmate sono consultabili nella pagina web dedicata.

Puoi seguire tutti gli aggiornamenti attraverso il canale Telegram dedicato Autostrade per l'Italia - Liguria

Clicca su ogni mappa per ingrandirla

DIREZIONE DI TRONCO DI GENOVA DI ASPI: PORTATA A TERMINE LA RIMOZIONE DEI CANTIERI SULLA RETE LIGURE

DUE CORSIE PER SENSO DI MARCIA ANCHE IN A12 TRA GENOVA EST E RECCO. CON CODE IN DIMINUZIONE

Genova, 14 aprile 2022 – E’ stato completato poco prima delle 11.00 di questa mattina il piano di rimozione dei cantieri presenti sulla rete ligure, ampiamente condiviso con le istituzioni territoriali, in vista del periodo pasquale e dei ponti primaverili.

Il programma, che prevedeva la messa a regime a partire dalla tarda mattinata di oggi - in vista degli incrementi attesi a partire dal primo pomeriggio - è stato anticipato di alcune ore da parte della Direzione di Tronco di Genova di Autostrade per l’Italia, in ragione dei primi accodamenti registrati già in mattinata. Infatti, dalle 11.00 circa sono disponibili due corsie al traffico in entrambi i sensi di marcia anche in A12 dove in mattinata tra Genova Est e Recco, in direzione Livorno, uno degli ultimi cantieri, ora rimosso, ha determinato accodamenti attualmente in diminuzione.

Lungo le altre tratte liguri non si registrano particolari disagi per gli utenti.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite i collegamenti "My Way" in onda su Sky Meteo24 (canale 502 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre) e sui seguenti canali: sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. La programmazione e gli aggiornamenti dei lavori nelle gallerie liguri sono disponibili sul canale Telegram "Autostrade per l'Italia – Liguria". È inoltre attivo, 24 ore su 24, il call center Autostrade per l'Italia al numero 803.111.

I CANTIERI DELLA A7

A7 GENOVA-SERRAVALLE: PROROGA ESENZIONE TOTALE DEL PEDAGGIO TRA RONCO SCRIVIA E BUSALLA DALLE 00.00 DEL 1 MARZO ALLE ORE 24 DEL 30 MAGGIO

PROROGA ESENZIONE TOTALE DEL PEDAGGIO TRA RONCO SCRIVIA E BUSALLA DALLE 00.00 DEL 1 MARZO ALLE ORE 24 DEL 30 MAGGIO
L’ AGEVOLAZIONE TARIFFARIA IN VIRTU’ DELLA FRANA AL KM 26+850 LOCALITÀ BORGO FORNARI – PIEVE DEL COMUNE DI RONCO SCRIVIA

Genova, 28 febbraio 2022 – Resta in vigore l’esenzione totale del pedaggio nel tratto della A7 tra Ronco Scrivia e Busalla, in entrambe le direzioni, che sarebbe dovuta cessare oggi, 28 febbraio 2022. La misura è stata decisa, su richiesta della Regione Liguria e in accordo con il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, in virtù dell’evento franoso avvenuto fuori dalla sede autostradale, sulla SS35 dei Giovi al km 26+850 Località Borgo Fornari – Pieve del Comune di Ronco Scrivia. L’agevolazione, in convenzione con Anas, resterà in vigore fino al 30 maggio 2022, data in cui si stima vengano ultimati i lavori di ripristino della SS35.
Sul resto della rete, resta attivo il servizio Cashback, che garantisce rimborsi per gli utenti in funzione dell'effettivo ritardo subito a causa dei cantieri nell’ambito del piano di ammodernamento e potenziamento in corso sulla rete Aspi.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità sulla rete di ASPI sono invece comunicate tramite i collegamenti "My Way" in onda su Sky Meteo24 (canale 502 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre) e sui seguenti canali: sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. Attivo h24, 7 giorni su 7, il call center viabilità di Autostrade per l’Italia, 803.111, totalmente gratuito, senza alcun addebito allo scatto alla risposta, con 180 linee telefoniche.

I CANTIERI DELLA A12
TEMPI DI PERCORRENZA PREVISTI RISPETTO ALLA MEDIA IN CORRISPONDENZA DEL NODO GENOVESE

Di seguito è possibile consultare i tempi di percorrenza medi attesi, suddivisi per tratte e fasce orarie, sulle tratte liguri interessate dai maggiori cantieri.

AUTOSTRADE PER L’ITALIA, AL VIA IL CASHBACK CON TARGA. RIMBORSI PIÙ SEMPLICI E ACCESSIBILI TRAMITE LA APP DI FREE TO X

- DAL 1 MAGGIO IL CASHBACK SCATTERÀ A PARTIRE DAI 10 MINUTI DI RITARDO DOVUTO AI CANTIERI
- TOMASI: “È PER NOI UN PROGETTO FONDAMENTALE NELLA RELAZIONE CON I VIAGGIATORI, UNICO IN ITALIA E IN EUROPA”

Roma, 29 aprile 2022 - È attivo da oggi il nuovo servizio “Cashback con targa”, valido sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia e sviluppato dalla start-up del Gruppo ASPI Free To X. Il servizio rende più semplice e automatico il rimborso anche per gli utenti che pagano il pedaggio con carte o contanti, come già avviene per i clienti dotati di sistemi di telepedaggio: sarà sufficiente registrarsi sulla app Free To X, inserendo i propri dati personali e la targa del veicolo - che verrà verificata attraverso la banca dati della Motorizzazione Civile - per ricevere in automatico i rimborsi maturati a causa di ritardi dovuti a cantieri di manutenzione e ammodernamento sulla rete autostradale.

Una volta registrati, la app notificherà i rimborsi a cui si ha diritto e quindi non sarà necessario fare alcuna richiesta ulteriore. Il tutto grazie a un innovativo sistema di intelligenza artificiale e un complesso algoritmo di calcolo necessario per definire i rimborsi spettanti, oltre alle 2mila telecamere che Autostrade per l’Italia ha installato in tutti i caselli di ingresso e di uscita della propria rete.

Grazie al riconoscimento della targa, la ricevuta del viaggio (il cosiddetto scontrino) non sarà più necessaria per i viaggi sulla rete di Aspi, anche se è consigliabile comunque il suo ritiro al casello: conservarla come back-up potrà infatti essere utile nel caso di eventuale anomalia nella lettura della targa o, soprattutto, nel caso in cui il viaggio si svolga solo parzialmente sulla rete di Aspi, coinvolgendo cioè altre società concessionarie autostradali diverse da Autostrade per l’Italia, sulle cui reti il cashback non è attivo.

Per rendere ancora più accessibili i rimborsi ai clienti Free To X e ampliare i beneficiari dei rimborsi per i disagi causati dai cantieri previsti nell’ambito del piano di ammodernamento di ASPI, dal 1 maggio il cashback verrà riconosciuto a partire da 10 minuti di ritardo (rispetto ai 15 attuali) dovuto ai cantieri, per viaggi fino ai 99 Km.

“Il piano da oltre 21 miliardi di euro per l’ammodernamento della rete di Autostrade per l’Italia – spiega l’Amministratore delegato di Aspi Roberto Tomasi - è una sfida senza precedenti: persone, competenze e soluzioni tecnologiche all’avanguardia, sono in campo ogni giorno sulle nostre strade per garantire una mobilità sempre più sostenibile. Questi sforzi comportano dei disagi di cui ci rendiamo conto: per questo cerchiamo di offrire un ristoro e di venire incontro alle esigenze dei nostri utenti. L’iniziativa del “cashback targa” è solo l’ultimo step di un percorso teso a migliorare l’esperienza di viaggio: si tratta per noi di un progetto fondamentale nella relazione con i viaggiatori, unico in Italia e in Europa”.


CASHBACK GIÀ AUTOMATICO PER CLIENTI TELEPASS
Per i viaggiatori pendolari o per le ditte di autotrasporto che sono quasi tutti dotati di Telepass o altri sistemi di telepedaggio, il servizio Cashback è già attivo in automatico dal 15 settembre 2021. Proprio in questi giorni migliaia di clienti già iscritti, stanno ricevendo tramite bonifico i rimborsi accumulati fino a marzo 2022. Per chi volesse iscriversi adesso, basta scaricare la app Free To X e registrare il proprio apparato di bordo fotografando una fattura, dove è riportato il codice del dispositivo. Una volta registrati è la app stessa che in automatico propone i rimborsi che verranno calcolati retroattivamente di 4 mesi rispetto alla data di iscrizione. I clienti autotrasportatori iscritti ai Consorzi invece, potranno aderire al servizio Cashback a partire dal mese di maggio grazie alla partnership con la società Telepass. Per loro è previsto il recupero di tutti i transiti rimborsabili retroattivamente a partire dal 15 settembre 2021, data di lancio del servizio Cashback su scala nazionale.

Sulla app Free To X sono stati attivati ulteriori servizi che mirano a semplificare e migliorare l’esperienza di viaggio:

- Il servizio “Previsione Ritardi per Lavori” che permette agli utenti di pianificare il viaggio con la stima dell’eventuale ritardo dovuto alla presenza di cantieri. La stima è disponibile ad intervalli di 30 minuti e fino a 7 giorni dopo l’orario in cui viene effettuata la richiesta di previsioni da parte del cliente.

- La possibilità di saldare un rapporto di mancato pagamento del pedaggio: se durante il viaggio il cliente non ha potuto pagare, può farlo direttamente dall’app Free To X. Basta accedere alla sezione Servizi, scansionare la ricevuta di mancato pagamento ritirata al casello oppure la lettera di sollecito ricevuta per posta ed effettuare il saldo con carte di credito o prepagate. Il servizio è disponibile per i rapporti di mancato pagamento emessi da Autostrade per l’Italia, Raccordo Autostradale Valle d'Aosta, Tangenziale di Napoli e Società Autostrada Tirrenica

All’interno della sezione “Viaggio” dell’app, sono inoltre presenti ulteriori servizi utili, come le telecamere per il monitoraggio dei flussi di traffico; il calcolo del pedaggio standard; il posizionamento dei tutor attivi lungo la rete autostradale e una funzionalità per individuare i prezzi del carburante più conveniente, nelle diverse aree di servizio disponibili.

Per assistenza, i clienti potranno fare riferimento al numero verde 800.93.2000 oppure inviare una mail all’indirizzo assistenza@freeto-x.it

 

 

EROGAZIONE RISTORI A FRONTE DELL' EVENTO NEVE DEL 4 DICEMBRE 2020

 

A fronte dei disagi registrati dagli utenti autostradali in viaggio sulla A7 Serravalle-Genova nella giornata del 4 dicembre 2020, è stata completata durante la notte tra il 4 e il 5 dicembre la rimozione della colonna di mezzi pesanti rimasti bloccati verso il Valico dei Giovi e che erano transitati durante la nevicata del 4, in vigenza del divieto di circolazione per tale categoria di veicoli, attivato dalle ore dalle 8.45 circa del mattino, all''intensificarsi delle precipitazioni nevose.

E' stato necessario un lungo intervento notturno di mezzi e risorse (oltre 230 operatori della società) per poter ripristinare la normale percorribilità della piattaforma autostradale, dove, tra Busalla e il valico autostradale, sono caduti circa 40 cm di neve. Gli addetti alla viabilità della Direzione di Tronco di Genova di ASPI hanno lavorato senza sosta, in collaborazione con il personale della Protezione Civile, che ha assistito gli occupanti dei veicoli durante le operazioni, e con la Polizia Stradale.

Nel rinnovare la massima attenzione nei confronti di tutti i viaggiatori  in transito sulla A7, rimasti coinvolti nei disagi, direttamente e indirettamente causati dalla ingente nevicata del 4 dicembre, Autostrade per l'Italia ha deciso di garantire forme di ristoro tra cui il rimborso del pedaggio e l' erogazione di buoni viacard in base al tempo di percorrenza e al disagio subito. E' possibile richiederli compilando il form disponibile al link webform.autostrade.it, ricordando che il rimborso verrà erogato per ogni veicolo e non per ogni passeggero.