Aree di lavoro / Domanda di finanziamento

Domanda di finanziamento

Filantropia aziendale – Requisiti e modalità per accedere al finanziamento

I contributi filantropici erogati annualmente vengono definiti congiuntamente al Comitato Progetti di Solidarietà e di Promozione Sociale e selezionati sulla base di linee guida coerenti con le indicazioni contenute nella Carta degli Impegni.

Le erogazioni liberali sono in linea con l'esigenza e la volontà del Gruppo di integrarsi attivamente con i territori nei quali è presente, producendo valore per la comunità, non solo attraverso la creazione di infrastrutture e servizi per la viabilità, ma anche tramite finanziamenti di progetti di promozione sociale.

A chi sono destinati i contributi filantropici?

Possono accedere al contributo economico le Organizzazioni Non Profit definite ONLUS secondo la normativa vigente, con specifico riferimento all'art.10 del Decreto Legislativo 4.12.1997 n.460.

Gli enti dovranno rispondere a criteri di affidabilità ed esperienza misurati in termini di:

  • Redazione del bilancio d'esercizio chiaro, dettagliato e regolarmente approvato;
  • Appartenenza ad organismi riconosciuti a livello nazionale e/o internazionale;
  • Svolgimento di un'attività documentata preferibilmente da almeno 3 anni;
  • Impegno di rendicontazione dei risultati e delle spese sostenute;
  • Eventuale adozione di strumenti di compliance anticorruzione da parte dell'Ente/Associazione (es. Codice Etico; Policy Anticorruzione; Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001).

Progetto sociale sostenuto per il 2020 

Il Comitato Progetti di Solidarietà e di Promozione ha individuato l'Associazione di Promozione Sociale RIMETTERE LE ALI come destinataria del contributo liberale per un progetto che ha l'obiettivo di sostenere un modello innovativo di welfare comunitario e favorire l'empowerment giovanile in aree ad alto rischio di devianza sociale.

I destinatari sono minori in condizioni di vulnerabilità economica e socio-ambientale della città di Roma al fine di prevenire l'insuccesso scolastico e contrastare le vulnerabilità sociali attraverso l'attivazione di servizi di orientamento, programmi di recupero formativo e di reinserimento scolastico concordati con istituti professionali e aziende agricole locali per fornire strumenti concreti e favorire l'inserimento lavorativo nell'ambito del giardinaggio e dell'orticultura.

Quali sono gli ambiti di intervento dei progetti?

Di norma l'area di intervento è la seguente:

Promuovere la valorizzazione e la sostenibilità ambientale attraverso un intervento sinergico che includa soggetti in difficoltà, abbandono, emarginazione, in situazione di disagio sociale o a rischio di devianza, con particolare attenzione alle fasce deboli della popolazione.

Annualmente il Comitato Progetti di Solidarietà e di Promozione Sociale di Autostrade per l'Italia valuta le domande di finanziamento sulla base di una serie di linee guida e parametri di punteggi pubblicati in questa sezione nel mese di ottobre di ogni anno.