Diversità e pari opportunità

Aree di Lavoro

Un comportamento responsabile parte dalla composizione della squadra di lavoro.
Nella selezione del personale, Autostrade per l’Italia rispetta i diritti sanciti legislativamente e contrattualmente, senza compiere discriminazione di alcun genere


In tutte le società del Gruppo, l’assunzione e il trattamento dei lavoratori sono improntati a criteri di trasparenza ed equità, nel rifiuto di qualsiasi pratica discriminatoria per sesso, razza, nazionalità o credenza religiosa.

Il rispetto delle differenze evidenziato dalle politiche d’assunzione è una predisposizione culturale propria di Autostrade per l’Italia che si riflette anche lato business in particolare sull’offerta di servizi.
Negli ultimi anni abbiamo messo in atto vari progetti pensati per andare incontro a tipologie di clientela con necessità particolari.

All’atto pratico, la sensibilità del Gruppo verso le minoranze è chiara:

  • nella rispondenza tra i criteri di assunzione utilizzati e quelli dettati dalle normative in tema di pari opportunità (al 31.12.2012, presenza femminile pari al 25%, +4% rispetto al 2011)
  • nella parità di trattamento contrattuale operata tra uomini e donne a parità di inquadramento nell’ammodernamento delle strutture lungo la rete finalizzato a dar loro la capacità di rispondere anche alle esigenze di minoranze specifiche di clienti (aree di sosta attrezzate per bambini, mamme e disabili)