Homepage

Tecnologia e Sicurezza / Monitoraggio e Manutenzione della Rete



Autostrade per l’Italia è da sempre impegnata nel perseguire lo sviluppo tecnologico e il miglioramento degli standard di sicurezza.

Monitoraggio e Manutenzione della Rete

Autostrade per l'Italia effettua un controllo visivo continuo sulla qualità della manutenzione ordinaria della propria rete:

  • pulizie e raccolta rifiuti dalle pertinenze;
  • sfalcio delle erbe, potatura di alberi e arbusti;
  • mantenimento dell'efficienza idraulica delle opere di presidio;
  • ripristino dei danni provocati da incidenti;
  • ripasso della segnaletica orizzontale, pulizia e riallineamento dei delineatori, imbiancatura/lavaggio dei piedritti delle gallerie;
  • ripristino degli standard relativi alla segnaletica verticale;
  • ripristini localizzati della pavimentazione;
  • interventi di minuta manutenzione sulle opere d'arte e i fabbricati. Il trend delle anomalie mostra unsignificativo miglioramento in tutte le aree monitorate. Anche l'indicatore di qualità della segnaletica orizzontale, definito nella Convenzione Unica, è in continua crescita ed è superiore, quasi del 10%, rispetto allo standard convenzionale.

Evoluzione di risorse e mezzi

La quota di attività di manutenzione ordinaria internalizzata (cioè svolta direttamente da personale di Autostradeper l'Italia senza ricorrere a ditte esterne) sul totale delle manutenzioni sulla rete è passata dal 19,5% del 2007 al 37,3% del 2012. Per questo risultato sono decisivi i cospicui investimenti di Autostrade per l'Italia in mezzi e attrezzature. Anchel'ingegnerizzazione dei cicli di lavoro migliora la produttività e assicura più sicurezza per gli operatori su strada.

Per ulteriori approfondimenti consulta il Libro dei Fatti al paragrafo 5.7