Dialogo

Stakeholders

istituzioni

Il Dialogo con gli stakeholder rappresenta un elemento centrale nelle politiche di sostenibilità di Autostrade per l’Italia.
Recepire le esigenze, comunicare le proprie azioni in modo trasparente e rigoroso, fondare rapporti basati sulla fiducia sul consenso e sulla stabilità.

Istituzioni

Conscia del proprio impatto a livello sociale ed ambientale , Autostrade per l’Italia è impegnata in un confronto costante con le istituzioni che operano sul territorio.

  • Momenti di confronto istituzionali

    Autostrade per l’Italia è pienamente consapevole della centralità del proprio ruolo di principale operatore italiano nel settore delle infrastrutture, così come degli impatti generati nel contesto di riferimento.

    Per presidiare un tema di tale rilievo, il gruppo partecipa a vari momenti di confronto a livello istituzionale, sia in ambito nazionale che internazionale. In particolare, effettua incontri periodici con i membri delle Commissioni parlamentari di interesse, le tecnostrutture ministeriali e dell’ Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici sui temi relativi al settore autostradale (sicurezza stradale, lavori, investimenti, normativa ambientale)

    Nel 2012 è stato realizzato un progetto in collaborazione con il MIUR per lo sviluppo di un programma di formazione, sensibilizzazione e coinvolgimento sul tema sicurezza stradale nelle scuole superiori, con la realizzazione di un concorso finale

Comunità

Il confronto con le Comunità e i territori avviene principalmente attraverso:

  • Conferenze stampa con le Istituzioni e le comunità coinvolte nel piano di potenziamento della rete autostradale (Cantieri Aperti); l’annuale momento di informazione sulle previsioni del traffico e le iniziative per la sicurezza e l’assistenza ai viaggiatori per l’esodo estivo; le attività di comunicazione specifiche sull’avanzamento dei lavori della Variante di Valico.
  • Il Sito Internet e i social media (Facebook), che forniscono informazioni sul Gruppo, sulla missione e i valori, sulle iniziative messe in atto, sulla sostenibilità sugli eventi ed altro.
  • La partecipazione alle attività delle principali organizzazioni nazionali e internazionali e ai tavoli di lavoro (es. Global Compact, Anima per il Sociale, IIRC ecc.)

Attività specifiche:
Nel mese di novembre 2012 è stato lanciato il magazine bimestrale “Agorà. Idee per la mobilità del futuro”, con l’obiettivo di promuovere il dibattito sui temi della mobilità e dello sviluppo infrastrutturale da parte degli stakeholder economici e sociali, gli opinion leader e le Istituzioni;

Nel biennio 2012/2013 è stato avviato un progetto di Marketing Territoriale finalizzato alla valorizzazione turistica del territorio circostante la rete di Autostrade per l'Italia in partnership con autorevoli player operanti nel settore storico culturale ed enogastronomico. E’ prevista la declinazione del progetto in almeno 10 Aree di Servizio su tutto il territorio nazionale.

Università e centri di ricerca

L’impegno di Autostrade nello sviluppo e nell’innovazione si traduce in iniziative volte a sostenere la ricerca scientifica, sviluppare le competenze, generare collaborazioni tra Istituzioni e imprese e individuare risorse ad alto potenziale.

Nell’ambito del framework “Autostrade per la Conoscenza” l’azienda collabora, attraverso partnership consolidate, con le principali università del Paese ( i Politecnici di Torino, Milano, Bari; le facoltà di ingegneria delle Università di Bologna, Firenze, La Sapienza, Tor Vergata, Federico II di Napoli, Pavia e Pisa; l’università Bocconi di Milano e Luiss Guido Carli di Roma per l’area economica-manageriale, l’università Ca’Foscari di Venezia e la Fondazione CRT) con diverse tipologie di collaborazione.che vanno dalla borsa di studio post-laurea, alla sponsorizzazione di master fino allo sviluppo di centri di eccellenza per rafforzare i rapporti collaborativi.