Homepage

Piano di investimenti e interventi in corso / A14 Bologna B.go Panigale - San Lazzaro



Autostrade per l'Italia e le sue Controllate stanno realizzando un importante piano di investimenti per il potenziamento e l’ammodernamento della rete autostradale.

A14Bologna B.go Panigale - Bologna San Lazzaro
Realizzazione della 3a corsia (14 Km)

Descrizione dell'opera

L'intervento è consistito nel potenziamento dell'A14, dal Km 8 al Km 22, nel tratto parallelo alla Tangenziale di Bologna.

Dopo una lunga fase di concertazione con gli Enti Locali Autostrade per l'Italia ha elaborato una soluzione che prevede la 3ª corsia dinamica (cioè l'ampliamento della corsia di emergenza e l'utilizzo della stessa come corsia di marcia nei momenti di maggior traffico).

Il progetto è stato approvato in Conferenza dei Servizi nel maggio 2003.

I lavori di realizzazione della terza corsia dinamica si sono conclusi nel dicembre 2007 e la relativa apertura al traffico è avvenuta, una volta effettuati i test tecnici, il 16 gennaio 2008, sei mesi in anticipo rispetto ai previsti tempi contrattuali.

La gestione della terza corsia dinamica avviene utilizzando un sistema di controllo integrato del traffico, che segnala al Cliente, attraverso Pannelli a Messaggio Variabile costantemente aggiornati, le condizioni di viabilità e la possibilità di utilizzare la corsia di emergenza come corsia di marcia.

Per tutta la durata dell'intervento di ampliamento sono state assicurate ai clienti le stesse 2 corsie di marcia antecedenti l'inizio dei lavori.

Interventi in favore del territorio

Il progetto prevede anche la realizzazione di una serie di interventi in favore del territorio, in parte finanziati da Autostrade per l'Italia, tra i quali:

  • la realizzazione del nuovo svincolo autostradale "Bologna Fiera" i cui lavori sono stati ultimati il 6 dicembre 2006, in anticipo di 4 mesi rispetto ai tempi contrattuali;
  • modifiche a gran parte degli svincoli esistenti sulla Tangenziale di Bologna con la realizzazione di nuove rampe e rotatorie per migliorarne la funzionalità e aumentare la fluidità della circolazione;
  • l'installazione di barriere antirumore per complessivi 9 km in prossimità dei nuclei abitati;
  • la realizzazione della galleria antirumore in località S. Donnino;
  • la realizzazione del nuovo svincolo di Crespellano sulla viabilità ordinaria;
  • la progettazione e realizzazione della variante alla Strada Provinciale Bazzanese.