Weather Forecast

Have a look at weather forecasts along the Autostrade per l’Italia network before setting off!

Weather forecast: Thursday 17

Thursday 17
hours:
Zoom  for more information click below clicca sotto    Print Print Show on the map: Traffic  Routes  Facilities 
All keys »

Legenda Meteo

  • Autostrade per l'Italia Net
  • Sunny
  • Cloudy
  • Overcast
  • Rain
  • Other Concessionaires Net
  • Heavy Shower
  • Storm
  • Snow
  • Fog
powered by Aeronautica Militare Aeronautica militare

North

Cielo da poco a parzialmente nuvoloso su Piemonte, ponente ligure e Romagna mentre nelle rimanenti aree la nuvolosita' sara' intensa con piogge deboli sparse e locali rovesci su Liguria di levante, zone appenniniche emiliane e zone a sud di Lombardia e Veneto; intensificazione serale delle piogge sul nord-est; le precipitazioni risulteranno a carattere nevoso sulle zone appenniniche al di sopra dei 1000-1200 metri e su Alpi e preAlpi al di sopra dei 500-800 metri, in intensificazione serale in quest'ultima area

Center

Sulla Sardegna da poco a parzialmente nuvoloso con addensamenti residui piu' intensi sulle zone settentrionali dell'isola, associate a deboli precipitazioni; molte nubi su regioni tirreniche peninsulari, Umbria e rilievi di Marche ed Abruzzo con associate precipitazioni, a carattere di rovescio su Toscana, Lazio ed est Umbria; possibilita' di qualche debole nevicata sui rilievi meridionali abruzzesi oltre i 1200 metri; cielo prevalentemente poco nuvoloso sulle restanti aree adriatiche

South

Molte nubi sulla Sicilia e sulla Calabria con piogge sparse e qualche isolato rovescio specie sulla parte centro-orientale dell'isola e sul settore ionico della Calabria meridionale; addensamenti sparsi su Campania e aree interne fra Molise e Puglia garganica con locali piogge e rovesci; iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso altrove con tendenza ad aumento della nuvolosita' a partire dai settori tirrenici di Basilicata e Calabria in estensione serale al resto del meridione

Temperatures

Massime in diminuzione sulle regioni centro occidentali del nord; senza variazioni di rilievo sulle regioni centrali, Molise e Puglia centro settentrionale, in aumento sul resto del paese; minime in flessione sui rilievi alpini confinali centroccidentali, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna centromeridionale, stazionarie sul resto delle regioni settentrionali, Toscana e Sardegna, in aumento altrove

Wind

Deboli variabili al nord con rinforzi meridionali su levante ligure e coste romagnole; deboli o moderati meridionali al centro-sud

Europe Situation

Una approfondita saccatura transita sul settore occidentale del continente attenuando l'azione del campo anticiclonico che dall'atlantico si estendeva sino alle aree piu' orientali. Associato a tale saccatura un sistema frontale freddo che interessa gran parte dei paesi occidentali. Al suo seguito, una temporanea ripresa del geopotenziale sulla penisola iberica isolera' un cut off sulle coste nord africane mentre la saccatura principale continuera' la traslazione verso levante. A d+1 un nuovo minimo relativo sull'atlantico settentrionale scendera' verso sud-est, giungendo in serata sulla gran bretagna, nel contempo la saccatura settentrionale si portera' maggiormente verso levante e sul settore ligure italiano si originera' un minimo secondario. A d+2 gran parte del continente sara' condizionato da una circolazione ciclonica in quota con avvezione fredda di origine polare mentre, soltanto parzialmente, l'area balcanica ed il Mediterraneo occidentale si gioveranno di un richiamo di aria calda da latitudine piu' meridionale che, pero', provocheranno un forte contrasto termico con una marcata instabilizzazione delle aree interessate

Italy Situation

L'approssimarsi della saccatura settentrionale scalzera' il promontorio presente su gran parte della penisola provocando condizioni di instabilita' a partire dal settore nord occidentale ma che si manifestera' principalmente sulle aree tirreniche centrali. A d+1 la saccatura, ormai, scissa in due tronconi seguitera' con la parte principale a progredire verso levante e nel contempo si origineranno nei bassi strati un minimo sul settore ligure, in successiva discesa verso la Sardegna, ed un altro, stazionario, sull'Adriatico settentrionale responsabile delle condizioni di bora sulle coste friulane e venete. Nel contempo un ulteriore transiente rappresentato da un asse secondario a sud della Sardegna produrra' un flusso sud occidentale sulle regioni meridionali con condizioni di instabilita' orografica localmente marcate. A d+2 una temporanea ripresa del geopotenziale in area mediterranea sara' per le aree settentrionali del paese garante di stabilita' atmosferica mentre per il resto della penisola, con il richiamo di aria caldo umida sia nella media troposfera che nei bassi strati, si tramutera' con condizioni di instabilita' sulle aree ioniche e tra le due isole maggiori

Evolution

Thursday 17: Molte nubi al nord e regioni tirreniche peninsulari, con precipitazioni, da sparse a diffuse, che saranno a carattere nevoso oltre i 600 sulle aree confinali del triVeneto. Moderato peggioramento a fine giornata su Sardegna occidentale e Sicilia. Cielo poco nuvoloso o velato sul resto del paese

Friday 18: Al nord iniziali addensamenti nuvolosi compatti a ridosso dell'arco alpino e sulle regioni centrorientali con precipitazioni sparse, a carattere nevoso al di sopra dei 500 metri, in graduale diradamento nell'arco della mattinata. Dal pomeriggio ancora residui addensamenti compatti sull'Emilia-Romagna meridionale, con locali precipitazioni a ridosso dell'Appennino, nevose al di sopra dei 600 metri. Cielo poco sulle restanti aree. Al centro al primo mattino molte nubi su Sardegna centroccidentale con qualche temporale associato ma in rapida attenuazione; molte nubi anche sulle regioni tirreniche, in successiva estensione ad Umbria e localmente alle Marche, con piogge o rovesci sparsi e qualche fiocco di neve lungo la dorsale appenninica, al di sopra dei 1100 metri; estese e spesse velature sul resto del centro. Dal pomeriggio graduale attenuazione dei fenomeni sulle regioni tirreniche mentre qualche pioggia e' attesa in serata anche su Abruzzo. Al meridione addensamenti compatti su Campania, settori tirrenici di Basilicata e Calabria e sulla Sicilia , con rovesci e qualche temporale associato. Poco nuvoloso altrove

Saturday 19: Al nord molte nubi sull'arco alpino centro occidentale e sulle aree appenniniche romagnole con possibili deboli nevicate al di sopra dei 400 metri. Bel tempo sulle restanti aree con temporanee nubi in formazione sulla pianura padano veneta. Al centro nuvolosita' estesa a tratti compatta, specie sulle regioni tirreniche peninsulari e Sardegna occidentale con associati locali rovesci. Quota neve in calo fino a 800m metri nel corso della serata. Addensamenti compatti su Campania, settori tirrenici di Basilicata e Calabria e Sicilia tirrenica, con rovesci e qualche temporale associato. Da poco a parzialmente nuvoloso altrove sulle restanti aree meridionali ad eccezione della Puglia meridionale dove nubi piu' compatte daranno luogo a locali temporali

Trend

Sunday 20: Bel tempo al nord salvo transito temporaneo di nubi su Liguria ed Emilia Romagna. Molte nubi sul settore tirrenico con piogge da sparse a diffuse sparse su gran parte delle regioni centrali e sulla Campania. Inizialmente poco nuvoloso sul resto del sud ma con nubi in intensificazione

Monday 21: Ancora bel tempo al nord, mentre condizioni di generale instabilita' al centro sud saranno responsabili di precipitazioni diffuse