Weather Forecast

Have a look at weather forecasts along the Autostrade per l’Italia network before setting off!

Weather forecast: Saturday 4

  • Autostrade per l'Italia Net
  • Sunny
  • Cloudy
  • Overcast
  • Rain
  • Other Concessionaires Net
  • Heavy Shower
  • Storm
  • Snow
  • Fog
All keys »
Weather forecast: Saturday 4

North

Sereno o poco nuvoloso salvo annuvolamenti ad evoluzione diurna sui rilievi alpini; maggiori addensamenti attesi al nord-est in serata, in spostamento verso nord-ovest nella notte


Center

Sereno o poco nuvoloso eccetto locali annuvolamenti pomeridiani sui rilievi appenninici


South

Molto nuvoloso su Sicilia, Calabria, Basilicata ionica e Puglia salentina con residue piogge, in miglioramento graduale; sereno o parzialmente nuvoloso sul resto del sud per addensamenti in sviluppo pomeridiano sulle aree interne montuose


Temperatures

In generale aumento, piu' deciso nei valori massimi al sud e regioni tirreniche


Wind

Moderati da nord nordest al centro-sud, con locali rinforzi sull'area ionica; deboli orientali al nord

LIVE TRAFFIC, ROUTES AND TOLLS
travelling
 
Europe Situation

O alle ore 24:00 del 04/04/20: diagnosi sinottica su scenario euro-atlantico con evidenza su area nazionale: una vasta depressione interessa tutto il nord Europa con una asse primario che dalla finlandia si estende fino al mar libico, dove e' in fase con una saccatura in quota molto lasca, trascinata dal getto subtropicale che scorre molto alto di latitudine e che tende a farla traslare verso e. Piu' ad ovest un primo promontorio si sviluppa in senso meridiano tra l'Africa nordoccidentale ed il canale della manica, mentre un secondo, piu' effimero, interessa il Mediterraneo orientale fino al mar nero. Durante la giornata, a causa della spinta del promontorio occidentale summenzionato che nel frattempo ormai coinvolge tutto il settore centroccidentale europeo, la saccatura subisce un tilting del proprio asse traslando verso e e contemporaneamente, un cut-off della parte terminale, con il minimo cosi' generatosi che si va a posizionare sulle regioni meridionali italiane, centrato tra Ionio e peloponneso. Il quadro sinottico sul nostro paese mostra le regioni meridionali, con particolare riferimento alle aree ioniche ancora influenzate, seppur debolmente dal vasto, ma lasco vortice che a fine giornata si posizionera' sulla penisola greca, mentre sul resto del nostro paese il geopotenziale e' in risalita con condizioni sempre piu' stabili. A d+1 il minimo sopramenzionato, trascinato dall'intenso flusso subtropicale nord africano, trasla verso levante interessando anche l'anatolia occidentale, ma allascandosi gradualmente; sale ancora il geopotenziale sulle regioni centrosettentrionali italiane per l'ulteriore espansione del promontorio ex-atlantico, avente campo di massa sull'Europa centrale. A d+2 permane una configurazione di blocco tra l'Europa centrorientale e l'area ellenico-turca con lievi disturbi in quota che interessano il settore ionico fino alle estreme regioni meridionali italiane; persistono invece condizioni fortemente stabili al centro-nord, garantite da una campo di pressioni alte e livellate. Previsioni su area nazionale per le prossime 72 ore: evoluzione per il giorno 04 aprile 2020: al primo mattino residuali e deboli precipitazioni convettive su basso salento, coste sudorientali di Calabria e Sicilia e sul settore tirrenico dell'isola. Rinforzi di vento dai quadranti settentrionali al sud specialmente Adriatico e ionico. evoluzione per il giorno 05 aprile 2020: ventilazione fino a moderata dai quadranti settentrionali al centro-sud con locali rinforzi, piu' decisi su rilievi campani e sulle regioni meridionali adriatiche. evoluzione per il giorno 06 aprile 2020: condizioni stabili, salvo occasionali deboli rovesci tra mattina e pomeriggio sul settore centrosettentrionale siciliano ed a ri

Italy Situation

Ino alle ore 24:00 del 04/04/20: diagnosi sinottica su scenario euro-atlantico con evidenza su area nazionale: una vasta depressione interessa tutto il nord Europa con una asse primario che dalla finlandia si estende fino al mar libico, dove e' in fase con una saccatura in quota molto lasca, trascinata dal getto subtropicale che scorre molto alto di latitudine e che tende a farla traslare verso e. Piu' ad ovest un primo promontorio si sviluppa in senso meridiano tra l'Africa nordoccidentale ed il canale della manica, mentre un secondo, piu' effimero, interessa il Mediterraneo orientale fino al mar nero. Durante la giornata, a causa della spinta del promontorio occidentale summenzionato che nel frattempo ormai coinvolge tutto il settore centroccidentale europeo, la saccatura subisce un tilting del proprio asse traslando verso e e contemporaneamente, un cut-off della parte terminale, con il minimo cosi' generatosi che si va a posizionare sulle regioni meridionali italiane, centrato tra Ionio e peloponneso. Il quadro sinottico sul nostro paese mostra le regioni meridionali, con particolare riferimento alle aree ioniche ancora influenzate, seppur debolmente dal vasto, ma lasco vortice che a fine giornata si posizionera' sulla penisola greca, mentre sul resto del nostro paese il geopotenziale e' in risalita con condizioni sempre piu' stabili. A d+1 il minimo sopramenzionato, trascinato dall'intenso flusso subtropicale nord africano, trasla verso levante interessando anche l'anatolia occidentale, ma allascandosi gradualmente; sale ancora il geopotenziale sulle regioni centrosettentrionali italiane per l'ulteriore espansione del promontorio ex-atlantico, avente campo di massa sull'Europa centrale. A d+2 permane una configurazione di blocco tra l'Europa centrorientale e l'area ellenico-turca con lievi disturbi in quota che interessano il settore ionico fino alle estreme regioni meridionali italiane; persistono invece condizioni fortemente stabili al centro-nord, garantite da una campo di pressioni alte e livellate. Previsioni su area nazionale per le prossime 72 ore: evoluzione per il giorno 04 aprile 2020: al primo mattino residuali e deboli precipitazioni convettive su basso salento, coste sudorientali di Calabria e Sicilia e sul settore tirrenico dell'isola. Rinforzi di vento dai quadranti settentrionali al sud specialmente Adriatico e ionico. evoluzione per il giorno 05 aprile 2020: ventilazione fino a moderata dai quadranti settentrionali al centro-sud con locali rinforzi, piu' decisi su rilievi campani e sulle regioni meridionali adriatiche. evoluzione per il giorno 06 aprile 2020: condizioni stabili, salvo occasionali deboli rovesci tra mattina e pomeriggio sul settore centrosettentrionale siciliano ed a rido

Evolution

Saturday 4: Al primo mattino residuali e deboli precipitazioni convettive su basso salento, coste sudorientali di Calabria e Sicilia e sul settore tirrenico dell'isola. Rinforzi di vento dai quadranti settentrionali al sud specialmente Adriatico e ionico

Sunday 5: Ventilazione fino a moderata dai quadranti settentrionali al centro-sud con locali rinforzi, piu' decisi su rilievi campani e sulle regioni meridionali adriatiche

Monday 6: Condizioni stabili, salvo occasionali deboli rovesci tra mattina e pomeriggio sul settore centrosettentrionale siciliano ed a ridosso dei rilievi calabresi

Trend

Tuesday 7: Velature anche spesse sulla Sardegna centroccidentale e cielo sereno o poco nuvoloso altrove, salvo annuvolamenti compatti su Sicilia e bassa Calabria associati a isolate precipitazioni di debole intensita', ma in assorbimento dalla sera

Wednesday 8: Addensamenti consistenti sulla Sicilia settentrionale con qualche occasionale piovasco associato tra tarda mattinata ed ore pomeridiane; sul resto del territorio persistono condizioni di tempo stabile e soleggiato, a parte qualche addensamento atteso nella giornata sui rilievi alpini e prealpini centroccidentali e sulla Sardegna centromeridionale