Previsioni Meteo

Consulta le previsioni meteorologiche
prima di metterti in viaggio!

Previsioni meteo per sabato 20

domenica 21
fascia oraria:
Zoom  per altre informazioni clicca qui sotto clicca sotto    Stampa Stampa Vedi sulla stessa mappa: Traffico  Pedaggi  Servizi 
Legenda completa »

Legenda Meteo

  • Rete Autostrade per l'Italia
  • Sereno
  • Nuvoloso
  • Coperto
  • Pioggia
  • Rete Altre Concessionarie
  • Rovesci
  • Temporale
  • Neve
  • Nebbia
a cura di Aeronautica militare Centro Meteo Italiano

Nord

Celo coperto sulle aree alpine e prealpine con nevicate al di sopra dei 1000-1200 metri ,inizialmente sul settore occidentale in estensione alle Alpi lombarde e sul Trentino alto adige. Ampie schiarite sul resto del settore. Dalla sera repentino aumento delle nubi sulle aree orientali e sull'Emilia Romagna, con piogge attese sul Veneto e Friuli venezia giulia e successivamente sulla parte adriatica dell'Emilia Romagna; in miglioramento graduale sul nord est

Centro

, cielo sereno o poco nuvoloso, dalla sera aumento generale delle nubi con piogge diffuse sulla parte centro settentrionale di Toscana e Sardegna. Durante al notte, precipitazioni a carattere sparso sulle restanti regioni del centro ove risulteranno diffuse sul basso Lazio e aree montuose appenniniche

Sud

Nuvolosita' variabile a tratti intensa, con residui rovesci sparsi sulla Puglia salentina, coste calabre tirreniche e localmente anche sulla Campania. Dalla notte ulteriore amento delle nubi sulle aree tirreniche con piogge in aumento sulla Campania e zone tirreniche di Calabria e Sicilia

Temperature

In flessione la meridione e sulle aree settentrionali; lieve aumento su Toscana e Romagna; stazionaria altrove

Venti

Moderati a forti di maestrale sulle due isole maggiori; moderati sud occidentali sulle regioni centrali con rinforzi sulla Toscana e Marche. Deboli variabili al nord

Situazione in Europa

Lo scenario sinottico sull'Europa si presenta caratterizzato da un flusso principale che scorre molto intenso e con direttrice nordoccidentale, delimitando a nord una estesa saccatura alimentata da aria polare che si protende fino al Mediterraneo centrale e terminante con un cut-off in fase sul settore tunisino. A sud del su menzionato flusso principale si rileva invece una vasta area anticiclonica, caratterizzata da valori di pressione alti e livellati, interrotti al piu' dal sopramenzionato cut-off, isolato sulla tunisia. Nella seconda parte della giornata si espande verso levante l'anticiclone atlantico con l'ampia depressione settentrionale che continua ad influenzare gran parte del nord e del settore centrorientale europeo, mentre il cut-off in fase con la stessa, si porta sul mar libico. A d+1 ulteriore espansione verso levante dell'anticiclone atlantico, che fa traslare verso est la saccatura sull'Europa centrorientale; la stessa dal pomeriggio si sara' gia' portata sulla penisola balcanica, inglobando da fine scadenza il cutoff sul mar libico. A d+2 si consolida l'anticiclone atlantico su tutto il settore centroccidentale europeo e del Mediterraneo; tale espansione intensifica l'azione di stretching sulla sopramenzionata saccatura orientale con la formazione di un vasto minimo depressionario tra il settore balcanico e la pianura settentrionale russa e con il graduale l'isolamento di un cut-off in fase, che per fine scadenza raggiunge l'anatolia; contestualmente si osserva una debole tda che scorre velocemente dalle isole britanniche fino al settore centrosettentrionale italiano, spinta dalle intense correnti legate al flusso perturbato

Situazione in Italia

Evoluzione

sabato 20: Molte nubi sul settore alpino e prealpino centroccidentale, con nevicate al di sopra dei 700-900 metri anche abbondanti sul settore occidentale della Valle d'Aosta; quota neve in rialzo serale sui rilievi nordoccidentali fino ai 1200 metri; nuvolosita' in nuova intensificazione serale, specie settore tirrenico, con deboli precipitazioni su triVeneto e nord Toscana. Ventilazione in decisa intensificazione su aree alpine nordoccidentali e Sardegna; rinforzi dalla sera anche su coste toscane e rilievi dell'Appennino emiliano e marchigiano

domenica 21:

lunedì 22: Ancora molte nubi compatte sulle aree alpine con nevicate diffuse oltre gli 800 metri, ma con quota neve in rapido rialzo fino ai 1500-1600 a partire dal settore nordoccidentale; dal pomeriggio attesa una attenuazione dei fenomeni; nuvolosita' compatta sulla Sardegna e bel tempo altrove, ma con aumento della copertura al centro-nord dal pomeriggio

Tendenza

martedì 23: Ancora un po di nubi compatte al primo mattino a ridosso delle aree alpine confinali, isole maggiori e sulle regioni adriatiche meridionali e ioniche, ma in successivo diradamento, eccezion fatta per Sicilia e Calabria meridionale dove sono attesi rovesci e locali temporali; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese

mercoledì 24: Nuvolosita' irregolare sulle due isole maggiori e condizioni di bel tempo sulla penisola; in serata, tuttavia, aumentano le nubi basse sulla pianura padana e lungo le coste centrosettentrionali tirreniche